La Fiorentina a piccoli passi sta chiudendo vari contratti commerciali che vanno a dare sostanza e solidità al proprio bilancio economico. In attesa del main sponsor, lo sponsor che va sul petto dei giocatori, che presto dovrebbe essere reperito attraverso accordi commerciali, la società viola per il momento continua la propria lodevole iniziativa promuovendo il logo Save The Children.

Nei giorni scorsi Tommaso Bianchini, responsabile del marketing, che sta portando avanti una strategia ben definita che è quella di coinvolgere sempre di più società imprenditoriali del territorio, ha chiuso un importante accordo con Var Group fino al 2022. Var Group è una società leader nei servizi per l’innovazione ICT delle imprese italiane, affiancando le imprese nella scelta delle strategie più innovative per promuoverne la competitività.

Il logo di Var Group apparirà dalla partita contro la Juventus nelle tenute di allenamento pre gara dei giocatori e sul cartellone luminoso del Franchi.

Questo accordo è l’ultimo in ordine di tempo: gli altri due più importanti e recenti erano stati con NGM, che è lo Sleeve Partner, cioè lo sponsor che appare sulla manica sinistra della maglia e che nel 2019 costruirà il nuovo tabellone luminoso del Franchi; l’altro Dream Loud, che è il Back Shirt Sponsor, cioè il retro sponsor, il logo sotto il numero della maglia. Dream Loud è un’agenzia americana nel campo dell’intrattenimento. Per i settori giovanili sono stati chiusi altri importanti accordi come con Estra per la Primavera e con Linkem per il resto del settore giovanile.

Record d’incasso e presenze

Per la partita contro la Juventus si corre spediti verso le 40 mile presenze: sarebbe il record assoulto sotto la gestione Della Valle. Il responsabile della biglietteria di casa viola, Affibbiato, ha dichiarato che al momento sono disponibili appena due mila biglietti, anche il settore ospiti dal momento che la Questura non ha dichiarato l’incontro ad alto rischio è andato esaurito in una mattina. C’è forte la speranza del sold out e di finire venerdì tutti i biglietti disponibili. Si supererebbe il record di presenze avvenuto in Champions in Fiorentina-Bayern Monaco del 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *