Stilata questa mattina la lista dei calciatori della Fiorentina che partiranno negli USA per partecipare all’International Champions Cup. In tutto sono 30:

Portieri: Bartlomiej Dragowski, Pietro Terracciano, Niccolò Chiorra
Difensori: Lorenzo Venuti, Cristiano Biraghi, Nikola Milenkovic, Federico Ceccherini, Luca Ranieri, Aleksa Terzic, David Hancko, Rasmussen Jacob, Petko Hristov, Vitor Hugo
Centrocampisti: Valentin Eysseric, Szymon Zurkowski, Riccardo Saponara, Bryan Dabo, Nicky Beloko, Sebastian Cristoforo, Gaetano Castrovilli, Marco Benassi, Erald Lakti, Marco Meli
Attaccanti: Giovanni Simeone, Riccardo Sottil, Federico Chiesa, Jaime Baez, Dusan Vlahovic, Tòfol Montiel, Christian Koffi

Assenti, in particolare, Jordan Veretout, German Pezzella e Cyril Thereau, con il primo oramai prossimo partente, il secondo in vacanza post Copa America e il terzo non rientra nei piani già dai tempi di Pioli.

Gli altri elementi della rosa che hanno fatto parte al ritiro di Moena, vedi Baroni, Pierozzi, Gori e Nannelli oltre, ovviamente, al sopra citato Thereau, resteranno proprio in Trentino per altre amichevoli sotto la guida del mister della Primavera, Emiliano Bigica.

Montella chiaro

Sempre stamani, si è svolta la conferenza stampa di Vincenzo Montella, che ha chiuso di fatto il ritiro a Moena della squadra (non per tutti). L’allenatore campano è stato chiaro fin da subito, affermando come Castrovilli in primis, ma anche Sottil, resteranno in prima squadra mentre Simeone e Vlahovic dovranno lottare per un posto come secondo attaccante in alternativa a quello che sarà il nuovo attaccante dei viola. Porte aperte anche a Daniele De Rossi, che secondo Montella farebbe molto comodo sottolineando come l’ex capitano giallorosso abbia rifiutato dopo aver accettato la richiesta in un primo momento. Più in là ci sarà una risposta definitiva.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *