Giornata importante per quanto riguarda i risultati di Serie A: infatti, dopo la sconfitta inaspettata di ieri del Torino contro il Bologna per 2-3 e della Roma contro la Spal per 2-1, oggi l’Atalanta è stata bloccata sul risultato di 1-1 dall’ottimo Chievo, capace di reggere per tutta la partita l’alto ritmo di gioco dei bergamaschi.

Vincono invece Lazio e Sampdoria rispettivamente contro Parma e Sassuolo, anche se quest’ultima, seppur sempre con una posizione di vantaggio rispetto ai viola con +5 punti, attualmente si trova in nona posizione.

Notizie importanti dunque in ottica settimo posto, nonostante l’obiettivo sembri davvero lontano.

Bastava così poco…

Eh sì, è proprio così: se la Fiorentina avesse vinto qualche partita in più, vedi Frosinone, Bologna e appunto Cagliari venerdì, eravamo a parlare di un altro campionato e questo non fa altro che aumentare i rimpianti in casa viola.

Sicuramente le parole di Pioli dopo domenica scorsa hanno influito sul morale dei suoi ragazzi e ciò può aver condizionato la loro ultima partita in Sardegna, nella quale non ha dato nessun segnale.

Tutto sulla Coppa Italia?

Adesso è lecito pensare che la squadra si butterà – speriamo almeno lì – esclusivamente sulla Coppa Italia. Il cammino in campionato appare davvero molto complicato ma non impossibile poichè, soprattutto nel calcio, finchè non c’è la matematica condanna non si può mai sapere.

Riguardo a Pioli, se davvero dovesse raggiungere l’obiettivo di vincere un eventuale finale e quindi di conquistare l’accesso alla prossima Europa League, farebbe lo stesso le valigie in quanto, almeno da quelle che sono le voci, lascerebbe da vincitore. In caso contrario, sarebbe la società a cacciarlo e, a questo punto, appare scontato in ogni caso il divorzio a fine stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *