Ad aprire il mercoledì dedicato agli ottavi di Coppa Italia è la sfida del Franchi alle ore 15 tra Fiorentina e Atalanta. Orario insolito, ormai, ma che ha visto un’ottima richiesta di tagliandi da parte della tifoseria viola, che ha visto la necessità da parte della società gigliata di aprire alcuni settori inizialmente tenuti chiusi in previsione di un’affluenza non massiccia. La Viola di Iachini ha raccolto qualche punto in campionato anche se non ha assolutamente dimostrato di essere guarita. L’Atalanta invece viaggi spedita sia in campionato che in Champions e vorrà arrivare fino alla fine anche in questa Coppa dove lo scorso anno è caduta solo in finale.

Qui Fiorentina

In conferenza stampa pre gara Iachini ha anticipato la presenza tra i pali di Terracciano al posto di Dragowski. Cutrone potrebbe partire da titolare, mentre Badelj, fino adesso fuori sia per presunta incompatibilità con Pulgar che per un leggero infortunio, potrebbe essere in regia. Dietro potrebbe riposare qualcuno, sia tra i centrali che sulla fascia. Possibili maglie da titolare per Ceccherini o Ranieri. Chiesa dovrebbe entrare a gara in corso. Ballottaggio possibile Vlahovic-Sottil.

Qui Atalanta

Gasperini potrebbe operare qualche cambio rispetto alla partita di San Siro contro l’Inter: potrebbe fare riposare, almeno inzialmente, al tridente d’attacco Zapata, Gomez, Ilicic, affidandosi all’ex di turno Muriel, affiancato da Malinovski e Pasalic. Altro ex della gara potrebbe essere in porta, il tecnico potrebbe affidare il ruolo a Sportiello. Le fasce, ruoli essenziali nel gioco dinamico della Dea, saranno affidate ad Hateboer e Castagne.

Probabili formazioni

Fiorentina (3-5-2) Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini; Lirola, Benassi, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Vlahovic, Cutrone. Allenatore, Iachini.

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello, Palomino, Toloi, Djimsiti, Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne, Pasalic, Malinovski, Muriel. Allenatore, Gasperini.

Dove vederla

La partita di mercoledì 15 alle ore 15 sarà trasmessa in chiaro su Rai 2. Per chi volesse seguire lo streaming è possibile farlo scaricando l’applicazion RaiPlay.