Carlo Cartacci Servici, procuratore sportivo, profondo conoscitore del calcio internazionale e opinionista sportivo per diverse reti televisive e radiofoniche, è stato raggiunto dai microfoni di CalcioStyle.it per parlare di Inter. Nel corso dell’intervista si sono affrontati vari temi, fra cui il possibile arrivo di Messi, la permanenza di Conte sulla panchina nerazzurra e il potenziale sostituito di Lautaro Martinez.

Carlo Cartacci Servici Inter Conte Lautaro
Carlo Cartacci Servici (SportItalia)

Face to Face con Carlo Cartacci Servici

L’Inter, a meno di imprevisti, chiuderà il campionato in seconda posizione. Si aspettava di più da Conte in questa stagione?
L’Inter per arrivare seconda dovrà giocare sabato una partita perfetta , perché l’Atalanta ha dimostrato di avere mille vite e di non arrendersi mai. Occhio alla Lazio poi, che vincendo a Napoli contro una squadra senza più traguardi da raggiungere potrebbe scavalcare le due squadre nerazzurre impegnate a Bergamo . L’Inter contro il Napoli ha disputato un’ottima partita e questo fa ben sperare in chiave Europa League. I carichi di lavoro imposti da Conte dopo la ripartenza stanno dando i frutti sperati ma , se devo dare un giudizio complessivo alla prima stagione nerazzurra di Antonio Conte, senza la vittoria finale in Europa League e dunque senza alcun titolo, darei un giudizio non pienamente sufficiente . Rimane il rammarico per i troppi punti persi in campionato e per la Coppa Italia, che era decisamente alla portata dell’Inter .

Secondo lei sono vere le voci che accostano Allegri alla panchina nerazzurra?
La società ha fatto tanto per avere Conte e sinceramente non penso si possa pensare ad una rivoluzione già al termine di questa sua prima stagione in nerazzurro, specie pensando ai ristrettissimi tempi tra l’Europa League alle porte e l’inizio della prossima stagione che inizierà già a Settembre.

Lautaro sembra essere tornato il giocatore pre covid. Reputa giusta la decisione di cederlo al Barcellona?
Trattenere Lautaro sarebbe il migliore acquisto estivo dell’Inter, ma bisognerà fare i conti con la volontà del giocatore, allettato dal ricco ingaggio offerto dai “Blaugrana” e dalle lusinghe di Messi, con cui avrebbe porta spalancata anche nella Nazionale argentina.

C’è un giocatore ad oggi che potrebbe rimpiazzare Lautaro Martinez?
Sarebbe stato perfetto Timo Werner sia per età che per doti tecniche, oltre che per il costo non esagerato , ma il Chelsea si è mosso in anticipo. Se devo immaginare un ipotetico sostituto, credo che la coppia Lukaku – Salah potrebbe essere devastante… ma dubito che Jurgen Klopp si possa privare dell’asso egiziano!

Cosa manca a questa squadra per giocarsela alla pari con la Juventus?
Sicuramente la mentalità. Una società vincente non avrebbe dovuto perdere per strada così tanti punti . In più, la rosa dell’Inter , benché decisamente migliorata in qualità soprattutto quest’anno , non è ancora completa in ogni reparto.

Cosa c’è di vero nei rumors che accostano Messi all’Inter?
Il calcio ci ha insegnato che tutto può succedere, però credo che Messi all’Inter sia una idea suggestiva ma difficilmente realizzabile , almeno quest’anno. È certo però che la proprietà Suning voglia rendere l’Inter uno dei Club più competitivi al mondo , quindi mi aspetto qualche grossa sorpresa di qui alla fine del mercato.

La Juve quest’anno riuscirà a eguagliare l’Inter, vincendo la sua terza Champions League?
Difficile sia perché il tabellone presenta ancora grandi club , massima espressione dei maggiori campionati d’Europa, sia per la condizione psico fisica decisamente in calo della squadra di Sarri .