Sembra, sia stato raggiunto l’accordo fra il comune di Empoli e la società del presidente Corsi per la costruzione del nuovo stadio Castellani, che sorgerà proprio nel vecchio impianto.

Il nuovo Castellani

Il Carlo Castellani sarà il primo progetto pilota in Italia per la costruzione di uno stadio di serie A con un project financing (finanza di progetto), con un partenariato pubblico-privato, seguendo la nuova legge sugli stadi.

Infatti ieri a Milano è stato trovato l’accordo tra Empoli Football Club e la Pessina Costruzioni per la riqualificazione dello stadio “Carlo Castellani”.

A sottoscriverlo il Presidente della Pessina Massimo Pessina con l’amministratore delegato Guido Stefanelli e la vice presidente Empoli Fc Rebecca Corsi con l’amministratore delegato Francesco Ghelfi.

Il costo del progetto

Il costo del progetto si aggira sui 29 milioni di euro e prevede circa 20.000 posti a sedere, sarà eliminata la pista di atletica con gli spalti vicino al terreno di gioco,saranno rifatti tre settori su quattro dell’attuale stadio. L’unico settore che non verrà demolito sarà la Maratona. L’attuale tribuna sarà completamente nuova e fatta a ridosso del campo, così come lo saranno le due curve.

Il Progetto prevede la costruzione di 21 Sky box, una sala per famiglie, la tribuna stampa con circa 200 posti e circa 300 metri quadrati di spogliatoi20mila metri quadrati di parcheggi e una nuova strada di collegamento tra la zona dello stadio e la statale 67 Tosco-Romagnola.

Aree commerciali

All’interno delle nuove curve saranno realizzate due aree commerciali, un ipermercato e un megastore di elettrodomestici, sempre aperti, Conad da una parte ed Euronics dall’altra che daranno posti di lavoro e riqualificazione alla zona.

Le parole del vice-presidente dell’Empoli

Rebecca Corsi, vicepresidente di Empoli FC ringrazia la Pessina Costruzioni che ha permesso grazie a questo accordo, di poter portare avanti il progetto di riqualificazione dello Stadio Castellani, per contare su una struttura moderna, funzionale e polivalente. Il progetto rappresenta un aspetto strategico della politica di un club moderno ed ambizioso come lo è l’Empoli FC.

Se tutto andrà per il meglio, tra due anni la città e la società avranno il loro stadio all´avanguardia e anche gli altri appassionati di calcio potranno ammirare un´opera che rappresenta il futuro delle strutture sportive.

 

 

 

.