La gara di ritorno di Coppa Italia prevista per domani 4 marzo alle ore 20,45 è stata rinviata a data da definirsi. Ennesimo colpo di scena in un momento molto particolare legato al propagarsi del Coronavirus in una gara sicuramente non scevra da scalpori già dall’inizio quando sembrava si giocasse a porte chiuse, ma a senso unico, solo per chi proveniva da fuori Piemonte.

Il vertice della Prefettura ha invece decretato di non giocare, pertanto le due società ne hanno preso atto e la gara sarà recuperata in seguito, anche se al momento la data non è ancora stata fissata.