Coppa Italia alla Juventus. Questo è l’ultimo verdetto della stagione, per ciò che riguarda i trofei nazionali. Due li hanno vinti i bianconeri (Supercoppa Italiana e Coppa Italia), uno l’Inter (Scudetto) 

La partita è finita con il risultato di 2-1 in favore della Juve. I bergamaschi partono forte i primi venti minuti, e per un soffio non trovano il gol. Al minuto 31 arriva però il vantaggio della Juve, contropiede veloce, tocco di Mc Kennie per Kulusevki, che dalla destra fa partire un sinistro a giro, che si infila alla destra del portiere della Dea. Al minuto 41, bel sinistro di Malinovskyi che mette il match in equilibrio.

Coppa Italia alla Juventus

Nel secondo tempo invece la Juve scende in campo con grande grinta, orgoglio e forza. Caratteristiche che i bianconeri in genere hanno sempre messo in campo, anche se quest’anno si erano viste raramente. I bianconeri iniziano a correre, ad arrivare primi sul pallone e conseguentemente a creare palle gol importanti. La più chiara arriva dopo uno scambio Ronaldo-Chiesa, con quest’ultimo che prende un palo clamoroso. Al minuto 73, bello scambio Kulusevki-Chiesa, e gol del figlio d’arte. Juve in vantaggio. Inizia una girandola di cambi, ma non succede più nulla di clamoroso, e la Vecchia Signora porta a casa il secondo trofeo stagionale.