Giornata di vigilia di campionato per il Napoli, gli azzurri domani affronteranno il Frosinone allo stadio Stirpe. Carlo Ancelottiha parlato in conferenza stampa: “Si vuole chiudere questo momento negativo. Vogliamo focalizzarci sul secondo posto, il nostro obiettivo e raggiungere la qualicazione in Champions. Il desiderio è di fare una bella partita con il Frosinone. Il secondo posto rimane un obiettivo che non era considerato da molti ad inizio stagione. Insigne non c’è, ha fastidio al tendine dell’adduttore. Sente ancora fastidio anche se ha provato questa mattina ad esserci. E’ un problema che ha già da tempo che non gli permette di fare tutte le cose che sa fare, nulla di serio ma ci vuole pazienza. Anche Allan ha un fastidio all’adduttore, problema da sovraccarico. Recupera Albiol, anche se non credo partirà dall’inizio. Insigne sa come uscire da questo momento, ha avuto solo questo fastidio. Non c’è nessun caso, anche se non c’è alcun problema”. Poi sul presunto calo fisico: “Falsità, dati alla mano siamo quelli che corrono di più”. Infine sui risultati: “Non sono correlati al mio stipendio. E in pochi si aspettavano il secondo posto ad inizio anno”.
Parole importanti per mister Ancelotti che proverà certamente a risanare il rapporto con la tifoseria