C’è un filo sottile che in questo weekend lega Torino,Manchester e Monaco di Baviera. Infatti Juventus ,City e Bayern non stanno attraversando un momento felicissimo nei rispettivi campionati,mentre in coppa la musica è ben diversa. Cerchiamo di analizzare insieme la situazione.

Juventus

Tanto per cominciare la Juventus fra le tre è quella che ha la situazione,sportivamente parlando ,meno drammatica ,infatti a differenza dei Citizens e dei tedeschi, i bianconeri distano dalla vetta solo due punti, è soltanto in questo weekend sono incappati nella prima sconfitta stagionale ,e ci sta,visto il periodo di forma della Lazio .Quello che però fa riflettere sono i punti lasciati per strada contro le cosiddette “piccole”.

Tre i pareggi arrivati contro Sassuolo,Lecce e la non irresistibile Fiorentina di questi tempi, e molte sono le partite vinte soffrendo (Verona,Bologna,Brescia,Genoa),mentre Lazio a parte i big match contro Inter,Milan,Napoli e Atalanta li ha sempre portati a casa,a voler cosi dimostrare la difficoltà a trovare stimoli dopo gli 8 campionati vinti consecutivamente,se a questo aggiungiamo il cambio tecnico e i tempi per assimilare la nuova filosofia di gioco, il quadro è completo. Stimoli che arrivano in automatico quando il palcoscenico cambia e si respira l’atmosfera europea,infatti la Juventus mai in questi ultimi 8 anni era riuscita a qualificarsi con 2 giornate di anticipo nel girone di Champions League .

Un girone che tutto sommato poteva portare qualche insidia , e va dato il merito ai bianconeri di far sembrare semplice,quello che semplice non era ,Atletico Madrid e Leverkusen non sono di certo le ultime arrivate.

Manchester City

Il City a meno di clamorosi miracoli,saluta la Premier League già a dicembre,non tanto per la distanza dalla vetta,che rimane enorme (-14) ma per l’avversario che la occupa,quel Liverpool di Klopp che sta diventando il vero incubo di Guardiola . Troppi alti e bassi per i Citizens ,vittorie roboanti e pesanti sconfitte. Per il City le sconfitte sono ormai già 4, Norwich e Wolverhampton le più clamorose,però sono quelle con Liverpool e United a fare più male ,anche dal punto di vista psicologico. La chiave sta forse nei troppi infortuni in difesa,l’arretramento di Fernandinho è emblematico.

La mancanza di stimoli in un campionato logorante come quello inglese , può fare la differenza ,il City ha vinto 2 volte consecutivamente la Premier quasi una rarità a queste latitudini.

In Champions il City ,invece fa il suo dovere,goal è spettacolo nelle prime 3 giornate ,e una volta raggiunta la qualificazione arrivano 2 pareggi,con avversari più motivati,ma che non modificano lo 0 nella casella sconfitte del Man City,a dimostrazione della forza della squadra,aiutata onestamente da un girone non impossibile (Atalanta,Shakthar,Dinamo Zagabria).

Bayern Monaco

7 sono i punti di distanza dalla vetta , 7° è la posizione in classifica del Bayern Monaco ,vincitore degli ultimi 7 campionati tedeschi. Il Bayern ha perso le ultime 2 partite in campionato, portando a 4 le sconfitte stagionali. La stagione dei bavaresi al momento fuori anche dalla zona “Europa League” passa anche dall’esonero dell’allenatore Kovac dopo il tonfo di Francoforte (5-1). Dalla stampa tedesca filtrano voci di un interessamento per Tuchel attuale allenatore del Psg,con Flick traghettatore fino a giugno.

Oltre alla probabile mancanza di stimoli,al Bayern si sta effettuando una vera e propria rivoluzione , un periodo di transizione che prevede lo svecchiamento della rosa che tanti successi ha regalato ai biancorossi di Monaco .Basta pensare che Robben,Ribery,Rafinha e Hummels in estate hanno lasciato il club,e Muller e Boateng sono messi ai margini del progetto.Insomma un rischio calcolato dal club.

Questo mix fra nuovi volti e vecchia guardia (su tutti super-Lewandowski) ,funziona in Champions League e anche pittosto bene,infatti il Bayern Monaco probabilmente è la migliore squadra della competizione (al momento) . Goal e spettacolo in un girone difficile,dove non mancano le vittorie clamorose , come il 2-7 (ancora il 7 che torna) di Londra contro il Tottenham vice campione d’Europa ,e lo 0-6 di Belgrado contro la Stella Rossa. In Europa sono 5 su 5 ,e fanno del Bayern un seria pretendente alla vittoria finale.