Il Cagliari espugna Benevento con un 1-3 che profuma di salvezza. Partita fondamentale per quella che è la corsa salvezza. I giallorossi adesso hanno un piede in serie B 

La squadra di Inzaghi adesso ha una nuova “lepre”, lo Spezia. I liguri si trovano infatti a tre punti dai campani. Cagliari, Genoa, Torino e Fiorentina, restano nel calderone insieme alle due appena citate. Possono respirare un po di più, ma non potranno fidarsi e dovranno continuare a spingere sull’acceleratore. I gol di Lykogiannis, Pavoletti e Joao Pedro, vanificano quello di Lapadula.

Cagliari, vittoria importantissima

Calciomercato Cagliari

 

I sardi volano a 35 punti, distanziando di 4 punti la terzultima in classifica, appunto il Benevento. Adesso il rossoblu non dovranno mollare la presa, cercando di far punti già nel prossimo match interno contro la Fiorentina. Una vittoria, o comunque un risultato positivo, potrebbe significare tantissimo. In caso di vittoria addirittura si potrebbe festeggiare una salvezza insperata con due giornate di anticipo. Insomma, a differenza di circa un mese fa, adesso il Cagliari ha il destino tra le proprie mani.