Andrea Poli non sarà arruolabile da Sinisa Mihajlovic ne per la sfida di oggi contro il Cagliari ne contro l’Inter del 5 luglio: il centrocampista del Bologna si è fatto male al semimembranoso sinistro e ne avrà per una settimana almeno. Ecco la nota apparsa sul sito rossoblù: “Gli esami cui è stato sottoposto Andrea Poli hanno evidenziato uno stiramento del semimembranoso sinistro: i tempi di recupero sono di 7-10 giorni”.

… e alla fine arriva Schouten

In assenza di Poli arriva lui, Jerdy Schouten: l’olandese che, come ricorda il Resto del Carlino, non conosce il senso della parola timidezza. Jordy “il Freddo” sarà un sostituito di tutto rispetto perché ha gamba, senso della posizione e quella capacità di prendersi responsabilità che piace tanto a Mihajlovic.
Già nella gara d’andata giocò titolare contro il Cagliari, ma quella gara finì con una sconfitta. Aldilà del risultato, in questo 2020, l’ex mediano dell’Excelsior ha spiccato il volo tant’è vero che Sinisa, dopo avergli dato una maglia da titolare il 6 gennaio con la Fiorentina, ha sempre puntato fermamente su di lui. Qualche errore lo ha commesso, questo è anche vero ma è anche vero che Schouten è alla prima stagione in Serie A ed ha soli 23 anni: giusto sbagliare così com’è anche giusto crescere e ripartire alla grande dal Cagliari.