Arriva anche l’ufficialità del rinvio dei Giochi Olimpici. Con un comunicato, il Comitato Olimpico Internazionale ha confermato che le Olimpiadi inizialmente previste per questa estate a Tokyo verranno disputate più avanti. “Ma non oltre – si legge – l’estate 2021”.

I Giochi Olimpici slittano quindi alla prossima estate, come dichiarato dal primo ministro giapponese Abe. La fiamma olimpica – si legge nel comunicato – resterà in Giappone, mentre la denominazione non cambierà: continueranno a chiamarsi Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020.