Da ormai qualche giorno, su Amazon in particolar modo, sono disponibili i pre-ordini per accaparrarsi il nuovo diamante della Sony. La nuova Ps 5 ha ingolosito anche i più scettici, portando le ordinazioni a finire in meno di 30 secondi. Sì, 0.18 secondi è stato il record, qualche migliaio di Play Station, svanite prima che si potesse anche solo sfiorare il minuto. Sorge spontanea dunque la curiosità sui costi, sulle caratteristiche, su cosa spinge così tanti utenti a gettarsi a capofitto, pur di assicurarsi la console.

Ps5: il Design

La nuova Play Station 5 ha sorpreso, non solo per le esclusive di gioco ad essa legate, ma anche per una sorta di coerenza stilistica che rende la console stessa, un vero e proprio oggetto d’arredo. Il gioiello della Sony infatti sembra essere letteralmente divisa in 3 bande, due bianche laterali, ed una nera centrale, volta chiaramente ad ospitare tutto l’hardware necessario per il corretto funzionamento della stessa. La scelta stilistica e di design, legata al mero aspetto estetico della stessa, la rende perfettamente appetibile, anche sotto il punto di vista del gusto estetico.

Le caratteristiche tecniche

La Sony ha chiaramente reso note anche le caratteristiche più tecniche, relative all’uscita della nuova console di gioco. Partiamo dalla CPU, una x84-64-AMD Ryzen Zen 2, 8 core/16 Threads, con frequenze che toccano i 3.5 GHz. Prestazioni dunque importanti, dalla parte essenziale.
La GPU è invece basata su un architettura AMD Radeon RDNA 2, con Accelerazione Ray Tracing, con le frequenze, anch’esse variabili, che arrivano a 2.23 GHz.
La memoria di sistema è stata affidata ad una GDDR da 16 Gb.
Per quanto invece riguarda la SSD, si è scelto di affidarsi ad un sistema di memorizzazione capiente, con 825 Gb.
Consideriamo una console dotata del lettore ottico (perchè sì, questa nuova Ps5 potrà essere acquistata in due diverse “modalità”. La prima, sarà dotata appunto del lettore ottico, mentre la seconda ne è priva, consentendo dunque di giocare esclusivamente con giochi, appunto, acquistati online e pertanto digitali, non fisici.)
è stato adottato un Drive ottico Ultra HD Blu Ray (66G/100G).
Perfino i dischi sono modulati attorno alla modalità Ultra HD Blu ray, fino a 100 Gb. In relazione al comparto audio della nuova gemma di casa Sony, è stato adottato un sistema “Tempest” 3D Audio Tech.
Passiamo adesso ai dati fisici, che evidenziano una vera e propria crescita della console. Partiamo da quella che ospiterà il lettore ottico, che avrà delle misurazioni assolutamente ciclopiche: 390mm x 104 mm x 260 mm, senza considerare la base che la sorregge. Quella invece prettamente digitale non sarà da meno: 390 mm x 92 mm x 260 mm, anche queste misura senza prendere in considerazione la base.
La nuova console andrà a pesare 4.5 kg, se consideriamo quella fornita di lettore ottico. 3.9 kg invece sarà il peso di quella digitale.
Forniamo i dati legati al consumo della console di gioco, che saranno 350W per quella standard, 340 invece per la Digital Edition.
Per quanto invece riguarda gli ingressi e le uscite fisiche della Play Station, saranno disponibili 4 diverse porte USB.

Costi e dove acquistarla

La nuovissima console della Sony uscirà in Italia, in tutti gli store, solamente il 19 novembre. Amazon però ha reso disponibile la possibilità di effettuare dei pre-ordini, che si sono esauriti in men che non si dica. Un record vero e proprio per le quantità di Ps5 vendute, tutte quante in meno addirittura di 30 secondi. Ci sono diversi rumors riguardo un rinnovo dei pre-ordini su Amazon, ancora però non verificati, perciò prima di dare per certo il rinnovo della prevendita, vi sarà impossibile comprare questo gioiello della tecnologia, se non altro non prima della data di uscita.
Ma il più grande degli interrogativi riguardava proprio i prezzi, quanto duramente bisognerà attingere alle proprie finanze, per avere la Play Station 5 disponibile?
In realtà i prezzi sono piuttosto in linea con quelli dei modelli precedenti (Ps4, chiaramente, che debuttò sul mercato al prezzo di 399 euro.)
Ci saranno dunque due diverse console, come anticipato in precedenza, e saranno disponibili entrambe sul mercato, con due prezzi differenti.
La versione standard, quella quindi dotata del lettore ottico che ci permette di intrattenerci con i titoli su disco, sarà disponibile al costo di 499.99 euro. Un centinaio di euro in più, rispetto al modello precedente. Discorso diverso invece per la versione digitale, che ricordiamo permetterà agli utenti di giocare esclusivamente se si acquistano titoli di gioco tramite lo store, quindi in modalità appunto digitale, verrà introdotta sul mercato al costo di 399.99 euro. Prezzo assolutamente identico alla console precedente, al lancio sul mercato Italiano.