Il Cio sceglie la candidatura italiana 20 anni dopo Torino: 47 voti a Milano-Cortina, 34 a Stoccolma-Aare. Si parte il 6 febbraio con l’inaugurazione a San Siro, chiusura all’Arena di Verona.

Al momento dell’assegnazione la delegazione italiana è partito il coro “Italia, Italia”. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nell’esultanza ha preso in braccio la coordinatrice del dossier Diana Bianchedi. 

Le parole di Malagò:  “Sono molto emozionato, è un risultato molto importante non solo per me ma per l’intera nazione. Sono davvero orgoglioso di questa squadra che abbiamo creato tutti insieme senza differenze di colore politico”.