Nella giornata odierna sono stati assegnati i diritti tv per la trasmissione dei Mondiali FIFA del 2022

Saranno la Rai e Amazon a trasmettere in Italia i Mondiali FIFA del 2022, che si disputeranno nei mesi di novembre e dicembre in Qatar.

Secondo quanto riportato da Calcio e Finanza,la Rai si è assicurata il pacchetto B1, che prevede la trasmissione di 28 partite in chiaro – comprese semifinali e finali – con diritto di prima scelta: per cui la Nazionale di Roberto Mancini, se qualificata sarà trasmessa sull’emittente di Stato

Ad Amazon invece l’altro pacchetto, che comprende 36 partite più semifinali e finale (dunque, un totale di 39 incontri), da trasmettere in streaming pay. Le due emittenti hanno messo sul piatto 160 milioni di euro per il Mondiale, superando l’offerta di Mediaset, che si sarebbe fermata a 155 milioni.

Amazon, così, entra ancor di più nella trasmissione del calcio in Italia, dopo aver acquisito anche i diritti per trasmettere le migliori partite della Champions League del martedì nel prossimo triennio 2021-2024

L’ultima edizione della competizione, che si è disputata nel 2018 in Russia  è stata trasmessa da Mediaset, che aveva acquisito i diritti per circa 78 milioni di euro, superando l’offerta della Rai, ferma a 65 milioni di euro.