Juventus e CR7 i ricavi volano e boom in borsa

Saranno gli effetti dei 7 campionati vinti, sarà l’effetto del “colpo del secolo” con l’acquisto di Cristiano Ronaldo, sarà che la Juventus è ben gestita dal punto di vista finanziario, sta di fatto che il club bianconero sta facendo faville sia sotto il profilo degli incassi sia in borsa.

Gli incassi di Sabato

Sabato la partita tra Juventus – Lazio segna un record assoluto per l’incasso in un’unica partita di campionato per la squadra bianconera. La prima all’Allianz Stadium, oltre ad essere la prima in bianconero in casa del fuoriclasse portoghese, segna un record assoluto di incassi € 2,7 milioni, l’importo complessivo tra abbonati oltre 1.3 milione di euro, tra biglietti venduti e supporters laziali. Il sold-out ha dato sicuramente i suoi frutti. Tenendo presente che nell’incasso di 2,7 milioni di euro non sono inclusi gadget, magliette e quant’altro in vendita allo store che come via abbiamo dimostrato in diretta, già alle 11.30 del mattino era già gremito di tifosi alla ricerca di portarsi qualcosa di bianconero a casa.

Il Titolo in Borsa

Da quando Cristiano Ronaldo è diventato bianconero la Juventus vale in borsa un miliardo di euro. I primi giorni di giugno un azione della Juventus valeva 0,66 euro, le voci sull’arrivo di Ronaldo si fanno più insistenti, arriva poco dopo l’annuncio ufficiale e un’azione della Juventus arriva a valere sino a 1,24 euro; viene anche sospesa per eccesso di rialzo. Il volume di scambio delle azioni del club bianconero è passato da 19 milioni di giugno a 301 milioni di luglio. Un incremento inimmaginabile che forse era stato solo auspicato dai dirigenti bianconeri durante la valutazione della trattativa con il campione portoghese. Cristiano Ronaldo, oltre ad essere un fuoriclasse, è una “macchina da soldi”. Gli investitori erano già entusiasti dell’arrivo di CR7, ed ogni settimana le vittorie rafforzano i loro  sentimenti la vittoria per 2-0 contro la Lazio nella seconda giornata di Campionato, dopo l’esordio positivo contro il Chievo dello scorso 18 agosto ne sono ad oggi una grande prova. Soltanto ieri 27 agosto la Juventus brilla chiudendo la seduta in Borsa con un aumento del 16,41% e se comparassimo i dati su base settimanale, il trend evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE Italia All-Share, questo dimostra una propensione maggiore di acquisto verso Juventus rispetto all’indice.

Tra i club più ricchi

Dal 2001 ad oggi è la prima volta che la Juventus tocca il miliardo di euro ed entra così nella classifica dei club più ricchi del mondo. Il primo in classifica è il Manchester United valutato 3 miliardi di euro. L’analista di Banca Imi dichiara ” Siamo alla vigilia di un salto qualitativo importante per la Juve e probabilmente ora gli investitori si aspettano numeri e multipli che permettano di chiudere il gap commerciale con le squadre più forti al mondo”

Arriva CR Junior

Ieri è stato il primo giorno di Cristiano Jr, il primogenito di CR7, è stato tesserato con la Juventus Under 9.  Non è stata necessaria una trattativa complicata ed onerosa come quella del padre, con il Real Madrid per spostarlo a Torino. Anche se pare che il ragazzino potrebbe avere molto del talento del padre. Nella scorsa stagione il piccolo Cristiano aveva emulato CR7 con una rovesciata e al termine dell’amichevole Portogallo-Algeria era entrato in campo effettuando un tiro preciso sotto l’incrocio dei pali. CR7 lo guarda con orgoglio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *