In esclusiva la redazione di Calciostyle.it ha intervistato la protagonista del video clip musicale, dedicata al calcio: “Mi manca il calcio” la bellissima Mirta Surjak, la star e giornalista di calcio della televisione nazionale croata.

Il brano è scritto da  Ivo Scepanovic e cantato da Ermanno Fabbri. “Mi manca il calcio” viene utilizzata per la trasmissione web La serie A nel pallone” prodotta da Calciostyle.it, realizzando un vero e proprio network su tutte le piattaforme dei social più importanti.

L’intervista esclusiva a Mirta Surjak

Come vedi la nazionale croata prima degli europei? Possono ripetere il successo dai mondiali in Russia?

La nazionale croata ha cambiato molto paragonandola con la squadra che era in Russia. Non è la stessa squadra perché è avvenuto un cambio di generazione. Sono stati convocati i giovani come Nikola Vlasic, Mario Pasalic, e sono molto felice per loro due perché sono cresciuti nell? Hajduk Spalato, un simbolo di Spalato e Dalmazia, e poi il nuovo portiere Livakovic, Caleta-Car…Nonostante che l’allenatore Dalic ha avuto qualche problema nel qualificazione, per trovare la propria quadra della squadra nuova, penso che la Croazia è ancora pericolosa e forte e  può superare la fase a gironi.

Chi sono i calciatori più forti nella nazionale croata?

Modric che ancora dirige l’orchestra in campo, Perisic, e questi due giovani Vlasic e Pasalic.

Pensi che possa emergere qualche nome nuovo o nuova stella croata in questi europei?

Come ho già detto penso che Vlašić è Pasalic saranno questi le possibile nuove stelle. Noi Spalatini siamo molto orgogliosi di loro due, perché hanno aspettato la loro opportunità in nazionale per un lungo periodo.

Pensi che il brano italiano “Mi manca il calcio” dove sei presente in video, può essere uno dei brani per i tifosi dopo la crisi di pandemia? Ti mancava il calcio?

Questa canzone si e ascoltava durante questa stagione calcistica allo stadio di Poljud, e tantissima gente in Croazia mi ha detto che la piaceva tanto. Ho lavorato  tutta questa stagione calcistica ma si manca il calcio, mi manca il vero calcio, il pallone con i tifosi, che cantano con la passione con il cuore pieno di amore.

Come vedi la nazionale italiana? Può andare fino alla fine?

Roberto Mancini ha fatto una lunga serie di vittoria e all’ inizio l’Italia gioca in casa e questo è un grande vantaggio. Spero che potrà entrare nella fase finale del questo campionato. E chi sa forse saranno Italia e Croazia insieme nella ultima partita, cioè in finale di questo campionato Europeo.