È il gioco del momento. Anche se, chiamarlo gioco, è assolutamente riduttivo. Il Fantacalcio è un modo di vivere, una religione, un mantra, un’emozione continua. Oltre 6 milioni di italiani schierano regolarmente la propria formazione: una moda che sta crescendo sempre di più. E in quanto moda, destinata a durare, è indispensabile che qualcuno detti anche uno stile dedicato appositamente a tutti i fantallenatori che amano alla follia sedersi su una panchina di Serie A, scegliere gli schemi e schierare i propri undici titolari. Piutre , il primo brand di abbigliamento nato per chi ha il fantacalcio nel cuore, porta con sé i sentimenti che ogni fantallenatore vive sulla propria pelle, trasformandoli in un’icona di stile da indossare e con cui esultare. Pietro Razzini, uno dei quattro fondatori di Piutre, racconta le origini e l’evoluzione di un’azienda giovane che, in poco più di un anno, si sta già affermando come un unicum nel panorama (fanta)calcistico.


Cosa vuole trasmettere il vostro brand?
Piutre è il desiderio di avere stile anche quando ci “si diverte”.  Come i calciatori hanno una divisa di squadra, è giusto che anche i fantallenatori abbiano un abbigliamento adeguato, casual e sporty-chic allo stesso tempo. Quell’abbigliamento che, come nessun’altra realtà, Piutre Fantacalcio sta proponendo sul suo sito internet, www.piu3.it , e sui suoi canali social (Facebook, Instagram e Youtube )”.
Cosa vi differenzia dagli altri siti e dalle pagine che parlano di Fantacalcio?
“Noi non facciamo concorrenza a nessuno e, soprattutto, possiamo essere il partner ideale per tutti: piattaforme di gioco, organizzatori di tornei, siti di informazione sul fanta e calciomercato, youtuber o instagrammer che danno consigli sulle formazioni, trasmissioni tematiche. Siamo diversi e complementari”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Che cosa proponete?
“La nostra prima collezione estiva è stata sviluppata su due linee ( gol plus e bomber ): T-shirt fresche, dinamiche, graffianti, ricche di elementi alla moda ma calibrate sulle caratteristiche tipiche dei fantallenatori. Ora la collezione invernale è costituita da due felpe (una hoodie e una girocollo ) e da pantaloni per la tuta, lunghi e corti: su www.piu3.it/collezioni c’è una panoramica completa di questi capi che, nota importante, sono stati prodotti in Italia con materiale di ottima qualità. Si tratta di T-shirt, felpe e tute di sartoria, con un filato pregiato, studiato da una designer che lavora da anni in ambito sportivo con realtà che esportano in tutto il mondo”.
Avete notato interesse verso il vostro progetto?
“C’è molta curiosità e riceviamo tanti messaggi per avere informazioni. Ormai stanno arrivando le feste natalizie. Posso dire con sicurezza, a tutti coloro che hanno un amico fantallenatore, di non aver timori: l’abbigliamento Piutre è il regalo perfetto per chi gioca al fantacalcio. Soprattutto in questo periodo perché stiamo proponendo sconti mai visti prima: il 30% sui nostri prodotti. Conviene affrettarsi a scegliere prima che terminino i nuovi capi”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sulle vostre Pagine social abbiamo visto tante idee innovative.
“Abbiamo dato vita a molte iniziative in questi 14 mesi di vita, sia online che offline. Nel periodo di quarantena, per esempio, siamo riusciti a ideare il primo e unico fantacalcio vintage capace di fare giocare i nostri utenti quando la Serie A era ferma (oltre 7000 utenti per la prima edizione). A settembre è nata la “Guida all’Asta” di Piutre con tutti i consigli per riuscire a fare le scelte giuste in occasione della giornata più importante dell’anno: anche in questo caso i numeri ci hanno dato ragione perché è stata scaricata da oltre 650 fantallenatori in pochi giorni. E ancora, ogni venerdì sono personalmente in diretta sulle nostre pagine Facebook e Instagram per dare suggerimenti ai fantallenatori in vista del turno di campionato. Lavoro da più di 15 anni per la Gazzetta dello Sport e gli utenti si fidano di me: è un modo per creare una community attiva e unita”.
Ci sono stati anche appuntamenti offline?
“Esatto. Abbiamo organizzato un evento brandizzato Piutre in occasione del lancio della prima collezione, nella splendida cornice del Golf Club di Parma, con la presenza di tanti ex calciatori (tra cui Gigi Apolloni, Sandro Melli, Benito Carbone, Luca Mondini e Marco Giandebiaggi) e stiamo lavorando per alcune iniziative benefiche. Abbiamo, infatti, deciso di aiutare la Onlus Giocamico che lavora per aiutare i bambini del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Maggiore di Parma. Ma i grandi campioni dello sport sono protagonisti anche sui nostri canali social. Volete qualche nome che è passato da Piutre? Paolo Rossi, Dario Hubner , Marco Marchionni, Benny Carbone, Pierluigi Orlandini e tanti altri”.
Cosa vi hanno dato tutte queste attività?
“Ci hanno garantito una forte esposizione mediatica: con il Fantacalcio dei Sogni (il Fantacalcio Vintage di Piutre) hanno parlato di noi la RAI, la Gazzetta dello Sport, il Corriere della Sera, il Corriere dello Sport, Sky Sport, Tuttosport, Radio Rai oltre a tante altre testate ed emittenti. Inoltre, le nostre magliette sono state indossate da tanti calciatori del presente e del passato. Gli ultimi, solo in ordine di tempo, sono stati Fabio Galante e Dejan Kulusevski , neoacquisto della Juventus”.
Il prossimo passo?
“Ora abbiamo presentato la collezione invernale GOL PLUS di felpe e tute. Abbiamo avuto il piacere di vestire una modella italiana che vive e lavora a New York con i nostri capi. In questi giorni stiamo mostrando il risultato dello shooting sia sul sito che sui canali social. La soddisfazione maggiore è osservare come le nostre T-shirt e le nostre felpe piacciano sia agli utenti sia ai calciatori: entrambe le categorie  hanno ritrovato il loro gusto nel nostro stile. Questo ci fa pensare positivo perché stiamo lavorando con grinta e passione affinché Piutre sia il riferimento per la moda e lo stile di tutti i fantallenatori”.

A nome di tutta la redazione di CalcioStyle, ringrazio Pietro Razzini, grandissima persona prima ancora che ottimo giornalista, sottolineando la sua disponibilità e la sua umiltà non da tutti. Un saluto affettuoso ed un grande in bocca al lupo per tutti i suoi progetti futuri!

I canali per seguire Piutre:

www.piu3.it
Facebook – Piutre Fantacalcio
Instagram – Piutre Fantacalcio
Youtube – Piutre Fantacalcio