Carlo Pellegatti, storica voce di Milan Channel e grande tifoso rossonero dal 1957 è intervenuto ai microfoni di Calcio Style per discutere sul mercato e sui prossimi obiettivi della società. Qui di seguito le sue dichiarazioni, come sempre lucide ed al tempo stesso lungimiranti.

Nonostante Paolo Maldini abbia al momento escluso una trattativa per Chiesa e Milenkovic, cosa ci può dire in merito?

Al momento non c’è alcuna bomba di mercato, ci dobbiamo attenere a quello che dice la società, ossia che non ci sono trattative per questi due giocatori. Sono comunque profili seguiti, che piacciono al Milan come ovviamente anche a parecchie altre squadre, ma stiamo a quanto dice il club.

Se Milenkovic non dovesse quindi arrivare, si potrebbe pensare a German Pezzella? Il nome sembra piuttosto caldo.

No, Pezzella non è un obiettivo concreto, il Milan sta seguendo un profilo straniero per il ruolo di centrale difensivo.

Può essere Lorenzo Colombo il vice-Ibra, oppure ci sono possibilità arriverà qualcuno in attacco?

Escludo arriverà qualcuno in attacco, il Milan ha scelto Colombo, sarà lui il quarto attaccante ed il vice Ibra. Il reparto offensivo sarà composto da Ibrahimovic, Rebic, Leao e Colombo.

Cosa succede intorno a Bakayoko? 

Siamo in fase di stallo, è un profilo che piace, ma si attende un passo da parte del Chelsea che ha pretese al momento troppo alte. Sarà però fondamentale la qualificazione del Milan in Europa League, un conto è giocare 40 partite, un altro è giocarne più di 50. Se l’operazione si farà, e sarà subordinata alla qualificazione, è probabile che avverrà negli ultimi giorni di mercato se il Chelsea abbasserà il prezzo del riscatto.