Supercoppa Europea, Real Madrid Atletico 2-4: Trionfo dei colchonero ai supplementari.

La prima partita ufficiale senza Ronaldo rischia di essere ricordata dal Real a lungo, era dal 2000 che i blancos non perdevano una finale, servirà del tempo per dimenticare CR7. L’Atletico dimostra di avere molti terminali offensivi e tanta qualità, portando a casa la sua terza supercoppa europea.

La cronaca

Dopo solo 52 secondi l’Atletico Madrid è in vantaggio, azione di forza di Diego Costa e tiro sotto al set.

Al 27′ Pareggia Benzema dopo una grande azione sulla destra di Bale

Nel secondo tempo al 62′ rigore per il Real , battuto e trasformato da Ramos, 90 goal in carriera.

Al 79′ errore di Marcelo, ne approfitta Correa che era entrato da qualche minuto dalla panchina, che entra in aria e mette la palla al centro della porta, precisa per il tapin di Diego Costa, doppietta per lui.

Si va ai supplementari,  al 98’Thomas crossa e al volo Saul fa un grandissimo goal riportando l’Atletico in vantaggio.

Al 103′ quarto gola dell’Atletico, partecipa alla festa anche Koke.

Finisce 4- 2 per l’Atletico.

 

Le formazioni iniziali

REAL MADRID (4-3-3) Keylor Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Casemiro, Kroos, Isco; Asensio, Bale, Benzema. All. Lopetegui.

ATLETICO MADRID (4-4-2) Oblak; Juanfran, Savic, Godìn, Lucas Hernandez; Saul, Koke, Rodrigo, Lemar; Diego Costa, Griezmann. All. Simeone.

Il tabellino

Real Madrid-Atletico Madrid 2-4
1′ e 79′ Diego Costa (A), 27′ Benzema (R), 63′ rig. Sergio Ramos (R), 98′ Saul (A), 103′ Koke (A)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *