Home » Europa » Ronaldo, la scheggia impazzita: gli scenari futuri
Europa

Ronaldo, la scheggia impazzita: gli scenari futuri

Indice

Cristiano Ronaldo è il nome più caldo di quest’estate di calciomercato. E, al contempo, è la più grande incognita: quale sarà la sua destinazione futura?

Propizio è avere dove recarsi: questo potrebbe essere il responso dell’antico oracolo cinese I-Ching per Cristiano Ronaldo, campione in uscita dal Manchester United.

Volendo, Ronaldo ne avrebbe di destinazioni di prima scelta e di club interessati a lui. L’unico deterrente è quello economico: lo scorso anno l’attaccante portoghese ha percepito 26,5 milioni di sterline, pari a circa 31 milioni di euro.

Troppo per la maggior parte dei club, perlomeno di Serie A: per questa ragione risultano inconsistenti le voci che lo hanno accostato prima alla Roma, poi al Milan. Anche le voci che parlavano dell’interesse del PSG si sono poi rivelate prive di fondamento.

LEGGI ANCHE:  Roma: Sergio Oliveira al posto di Mkhitaryan contro il Leicester

Inoltre è altamente improbabile che il giocatore sia disposto a ridursi lo stipendio, pur di giocare in un altro top club.

Le piste più probabili

Sono due le piste più accreditate per il giocatore portoghese: il Chelsea e il Barcellona. Con il club di Premier League vanno avanti i dialoghi, il club blaugrana è un’indiscrezione delle ultime ore, lanciata dal quotidiano spagnolo AS.

Se dovesse spuntarla il Barça per Ronaldo si tratterebbe di un ritorno a LaLiga dopo gli anni gloriosi al Real Madrid, dove ha giocato gran parte della sua carriera, dal 2009 al 2018.

Via Ronaldo: le condizioni del Manchester

Il Manchester United è disposto a cedere l’attaccante, ma pone alcune condizioni: deve essere un club esterno alla Premier League che sia pronto a sostenere i costi del suo ultimo anno di contratto, per un totale di 30 milioni di euro.

Il Chelsea, proprio perché diretto concorrente dei Red Devils nel campionato di Premier League, non sarebbe un acquirente gradito al Manchester. Che invece apre a Bayern, al Napoli o “qualsiasi altra squadra europea”, come riporta ESPN.

L’exit strategy di Mendes

L’agente di Ronaldo, Jorge Mendes, è al lavoro per far sì che il suo assistito possa trovare presto una sistemazione al suo livello.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Roma, intreccio di mercato con l'Atalanta: i nomi in ballo

Intanto, per facilitare la sua transizione verso un nuovo club, già un mese fa Mendes aveva ottenuto che il giocatore potesse lasciare il Manchester United a costo zero, sebbene il suo contratto scada tra un anno.

Quella con i Red Devils è stata una separazione consensuale, avvenuta a porte chiuse e senza clamori.

Comunque vada, di una sola cosa siamo certi: CR7 rimarrà a piede sciolto per poco tempo ancora.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Europa