Home » Europa » Manchester United, la sconfitta grava su Maguire
Europa

Manchester United, la sconfitta grava su Maguire

La partita di Premier League di ieri sera è stata una Caporetto per il Manchester United, che ha perso 0 a 4. A fare da capro espiatorio è Harry Maguire.

La sconfitta del Manchester United

Diciannove aprile, trentesima giornata di Premier League: va in scena la partita del Manchester United versus Liverpool, che gioca in casa. Gli esiti sono disastrosi per i Red Devils: prostrati prima dal gol di Diaz, poi dalla doppietta di Salah. Il colpo mortale è stato inflitto da Mané, autore del gol finale al 68°.

Con questa partita il Liverpool è andato in vetta alla classifica, con 76 punti, mentre il Manchester United è al secondo posto con 54 punti.

Maguire, il “peggior capitano”

La rabbia dei tifosi per la sconfitta della loro squadra del cuore ha trovato un bersaglio facile: il difensore Harry Maguire. Che sui social è stato letteralmente travolto da critiche e insulti.

Tutto è partito da questo tweet, che poi si è tramutato in un’onda che ha travolto Maguire. Accusato, di volta in volta, di non essere nella posizione giusta per la difesa e di essere “il peggior capitano che abbiamo avuto da quando sono nato”.

 

I tifosi del Manchester non hanno dubbi: la nuova dirigenza della squadra dovrebbe sbarazzarsene.

Maguire, un bersaglio facile

Non è la prima volta che il giocatore inglese si trova nell’occhio del ciclone. Nello spogliatoio i compagni di squadra sparlano di lui, ed è risaputo che ci sia aria di disistima. A contribuire al clima avverso sarebbero lo scarso rendimento e l’infortunio alla costola subito a inizio anno.

Costato al club l’equivalente di 87 milioni di euro nel 2019, è il difensore più pagato nella storia del calcio.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Europa