La Roma ha ipotecato il quinto posto. La vittoria per 3-2 sul campo del Torino maturata al termine di un match combattuto ha permesso ai capitolini di blindare in via definitiva la quinta posizione in classifica che li qualifica direttamente alla prossima fase a gironi dell’Europa League.

Proprio la stessa Europa League sarà l’incontrastata protagonista del futuro prossimo dei giallorossi che tra una settimana affronteranno il Siviglia in gara secca per l’accesso ai quarti di finale. Arrivata nella giornata di ieri, però, la notizia della positività al Covid-19 di Nemanja Gudelj, centrocampista serbo della squadra andalusa, rischia di stravolgere lo scenario ipotizzato per la gara valevole gli ottavi di finale.

Gudelj positivo: possibili conseguenze

Nemanja Gudelj è risultato positivo al Covid-19. Seppur asintomatico, salterà con ogni probabilità il match contro la Roma e non potrà allenarsi con i propri compagni.

Ad oggi i possibili scenari creatisi risultano essere tre: Il Messaggero prende in considerazione l’ipotesi di un ulteriore rinvio, Leggo sostiene che, qualora fossero riscontrati ulteriori positivi al virus all’interno del Siviglia, la Roma potrebbe accedere direttamente ai quarti, secondo la Gazzetta dello Sportinvece, la gara verrà disputata regolarmente il 6 agosto.

Il futuro di questo match cruciale è ancora da definire, mentre le due compagini iniziano già a studiarsi vicendevolmente.