Giovedì 14 ore 18.55 alla Red Bull Arena di Salisburgo va di scena il ritorno degli ottavi di finale di Europa League tra i padroni di casa e il Napoli di Ancellotti. Una sfida in discesa per i partenopei che hanno fatto propria la gara di andata con un rotondo e confortante 3-0. Il Salisburgo durante la manifestazione ha dato spesso prova di forza, ma sarebbe un suicidio tecnico da parte del Napoli l’uscita dalla competizione, che quest’anno, con l’uscita dalla Coppa Italia e dall’impossibilità anche di solo infastidire la Juventus in campionato, è diventata l’obiettivo della stagione. A dirigere la gara sarà il bielorusso Kulbakov.

Qui Salisburgo

Marco Rose, allenatore del Salisburgo, tenterà l’impresa con uno schema 4-3-1-2: Walke in porta, protetto dalla linea difensiva a quattro composta da Lainer, Ramalho, Onguene e Ulmer. Il terzetto di centrocampo composto da Mwepu, Samassekou e Junuzovic con  Wolf alle spalle del tandem offensivo composto da Daka e Dabbur.

Qui Napoli

Il tecnico di Reggiolo dovrà fare a meno degli squalificati Maksimovic e Koulibaly, al loro posto al centro della difesa ci saranno l’esperto Chiriches e Luperto. A centrocampo Callejon e Zielinski dovrebbero agire sugli esterni, mentre al centro ci sareanno Allan e Fabian Ruiz. In attacco la coppia potrebbe essere composta da Insigne e Milik, con Mertens pronto a subentrare ad uno dei due.

Probabili formazioni

Salisburgo (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Mwepu, Samassekou, Junuzovic; Wolf; Daka, Dabbur. Allenatore, Rose.

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches, Luperto, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik. Allenatore, Ancellotti.

Curiosità

Dopo aver perso le prime quattro sfide europee in casa contro squadre italiane senza segnare alcun gol, il Salisburgo è rimasto imbattuto nelle ultime tre, due vittorie e 1 pareggio, in cui ha anche eliminato la Lazio nella fase a eliminazione diretta della scorsa stagione con un successo per 4-1. Soltanto una delle ultime 43 squadre che hanno perso la gara d’andata a eliminazione diretta di Coppa UEFA/Europa League per 3-0 in trasferta ha poi passato il turno: il Valencia nel 2013/14: sconfitta per 3-0 contro il Basilea ribaltata in casa grazie al 5-0 che ha portato la squadra in semifinale.

Dove vederla

Salisburgo-Napoli sarà visibile in esclusiva su Sky, canali 201 e 253 del satellite e canale 382 del digitale terrestre. Inoltre è possibile seguire in streaming per gli abbonati tramite pc, laptotp, tablet o smartphone attraverso le applicazioni Sky Go e Now tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *