Il tecnico Stefano Pioli dovrà fare di necessità virtù schierando una squadra in emergenza soprattutto per quello che riguarda il reparto offensivo.

Milan-Stella Rossa, la gara di domani sera allo stadio San Siro si preannuncia complicata non tanto per il risultato dell’andata che ragionevolmente lascerebbe ampi margini di passare il turno, quanto per la rivoluzione in attacco che dovrà attuare il tecnico Pioli non potendo contare su due attaccanti.

Nel match di domani non sarà della partita Mario Mandzukic a causa della lesione di basso grado al bicipite femorale sinistro, ma nemmeno Zlatan Ibrahimovic verrà impiegato – sebbene sarà disponibile in panchina – in seguito ai crampi rimediati durante la stracittadina contro l’Inter. Per lo svedese nulla di grave, ma lo staff medico predica prudenza soprattutto per il fatto che fra pochi giorni ci sarà la delicata sfida contro la Roma in campionato.

Spazio quindi ancora a Rade Krunic sulla trequarti supportato sulla corsia di destra da Castillejo e sul versante opposto da Leao. Come terminale offensivo verrà invece schierato dal primo minuto Ante Rebic.