Giovedì sera alle ore 21 a San Siro, rigorosamente a porte chiuse per le misure di sicurezza legate al propagarsi della sindrome influenzale da Coronavirus, c’è il match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League tra Inter e Ludogorets. All’andata i nerazzurri si sono imposti per 2-0 con reti Eriksen e Lukaku.

Qui Inter

Conte, come all’andata si affiderà ad un po’ di turnover, in difesa ci saranno D’Ambrosio e Ranocchia. Sugli esterni maglie per Moses e Biraghi. Il danese Eriksen dovrebbe mettere ancora benzina nelle gambe e partire dal primo minuto. Coppia d’attacco Lautaro e Sanchez.

Qui Ludogorets

Vrba, il tecnico dei bulgari dovrebbe affidarsi ad un offensivo 4-2-3-1. Al centro dell’attacco ci sarà Keseru, con Lukoki, Marcelinho e Wanderson a supporto sulla trequarti. A fare da schermo davanti alla difesa Badji e Anicet. La difesa da destra verso sinistra con Cicinho, Terziev, Grigore e Nedyalkov.

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Padelli; D’Ambrosio, Ranocchia, Godin; Moses, Vecino, Valero, Eriksen, Biraghi; Lautaro Martinez, Sanchéz. Allenatore, Conte.

Ludogorets (4-2-3-1): Iliev; Cicinho, Terziev, Grigore, Nedyalkov; Anicet, Badji; Lukoki, Marcelinho, Wanderson; Keseru. Allenatore, Vrba.

Dove vederla

La sfida Inter-Ludogorets in programma giovedì sera, 20 febbraio, alle ore 21 verrà trasmessa in diretta in chiaro su TV8 e sull’emittente satellitare Sky, sui canali 201 del satellite e canali 472 e 482 del digitale terrestre. Per chi è abbonato ai servizi è possibile vedere la partita in streaming attraverso le applicazioni Sky go e Now Tv.