Il Decreto del Presidente del Consiglio è di domenica notte: regione Lombardia diventata in tutto il territorio zona rossa almeno fino al prossimo 3 aprile. L’emergenza Covid 19 sta mettendo a dura prova il sistema sanitario della regione. Il Decreto prevede però che il calcio a porte chiuse possa continuare con le dovute precauzioni e disposizioni in merito. La Serie A ha giocato ieri, ma domani il Consiglio Federale della FGCI potrebbe decidere diversamente.

In Europa che fare?

Certo il problema grave al momento è in Italia, ma non è detto che l’epidemia non assuma numeri gravosi anche negli altri Stati. Al momento le varie Leghe nazionali stanno prendendo le precauzioni soprattutto con le società italiane. Domani l’Atalanta in Champions giocherà a porte chiuse in casa del Valencia.

Il problema sorge giovedì prossimo quando ci sarà da giocare Inter-Getafe, l’Uefa anche in base al Decreto del Governo ce permette di giocare a porte chiuse ha dato il proprio benestare, ma ieri in serata dalla Spagna, visto l’aggravamento della situazione in Lombardi è rimbalzata la voce che la gara possa esser spostata in altro luogo, in campo neutro. Non sarebbe sicuramente facile, se la voce fosse confermata, reperire un altro stadio, di certo tutto si sposterebbe nel Sud Italia.