Da Nyon è arrivato il verdetto del sorteggio valido per i sedicesimi di Europa League. L’urna sorride alle due italiane uscenti dalla Champions League, ovvero il Napoli e l’Inter. I neroazzurri pescano il Rapid Vienna, mentre i partenopei lo Zurigo. Finalmente un esito sicuramente più felice rispetto a quello avuto dopo il sorteggio valido per i gironi di Champions League. Entrambe le avversarie sono alla portata delle due italiane le quali non dovrebbero avere problemi per la qualificazione agli ottavi. Destino crudele per la squadra di Inzaghi che già ai sedicesimi affronterà il Siviglia che dal 2013 al 2016 ha vinto tre edizioni della competizione consecutivamente.

L’avversaria del Napoli

La squadra allenata da Ludovic Magnin basa il suo potenziale sull’imprevedibilità delle giocate dei singoli. Milita nella Super League svizzera ed attualmente è quarta in classifica dietro Young Boys e Basilea. Dato questo che non dovrebbe preoccupare i ragazzi di Ancelotti, i quali dovrebbero dormire sogni tranquilli. La rosa non presenta top player. Gli unici due giocatori chiave che presenta sono l’albanese naturalizzato svizzero Kolloli e il nigeriano Odey entrambi a 6 gol all’attivo. La squadra di Magnin non presenta uno schema di gioco fisso, ma si adatta come quella di Ancelotti, all’avversario che deve affrontare, oscillando se è necessario dalla difesa a 3 a quella a 4.

Il video virale

Gli svizzeri sono stati protagonisti di questa Europa League per l’esultanza di kolloli, il quale dopo aver siglato il vantaggio su rigore contro Aek Larnaca, nel correre verso i propri tifosi per festeggiare il gol è caduto nel fossato che separava il terreno di gioco dagli spalti. Un salto nel vuoto di circa tre metri che poteva finire in tragedia ma fortunatamente ha fatto scappare solo qualche risata dato che il calciatore ne è uscito incolume ed è stato prontamente recuperato dai suoi compagni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *