Con l’Europeo alle porte, una nuova rubrica di preparazione vi annuncia tutti i convocati, il calendario e le curiosità delle 24 nazionali che dall’11 Giugno, per un mese, faranno entusiasmare tutto il calcio europeo.

Sarà il primo Europeo itinerante composto da 11 città in tutto il continente, originariamente erano 12 prima della rinuncia di Dublino, e rispetto a quest’ultimo anno si rivedrà il pubblico per almeno il 25% in ogni stadio.
Il secondo articolo è dedicato al Gruppo B: BelgioRussiaDanimarca e Finlandia.

Belgio

I Diavoli Rossi non si nascondono più. Hanno vinto tutte e dieci le partite di qualificazioni e partono in questo girone con i favori del pronostico.
La rosa a disposizione per l’allenatore Martinez è molto forte, con alcuni top player che giocano nelle migliori squadre europee.

Fari puntati su De Bruyne, lui è senz’altro l’uomo in più di questa nazionale, ma un infortunio subito in finale di Champions League non gli permetterà di scendere in campo nella partita d’esordio, ma sicuramente darà il suo contributo nelle sfide successive.

Il Ct spagnolo si aggrappa ai gol di Lukaku che assieme a Mertens sono i due calciatori che militano nel nostro campionato.
A centrocampo Tielemans, Witsel e i fratelli Hazard completano il reparto.
In difesa l’esperienza di Vermaelen, Verthongen e Alderweireld si uniscono alla gioventù di Denayer e Castagne. In porta Courtois è una certezza.

I 26 convocati da Martinez

Probabile Formazione (3-4-2-1):
Courtois;
Alderweireld, Denayer, Verthongen;
Castagne (Meunier), Tielemans, Witsel (Dendoncker), Carrasco (T.Hazard);
Mertens (Doku), De Bruyne (E.Hazard);
Lukaku

 

 

 

 

Russia

La sbornaya è una delle nazionali ad ospitare l’evento a San Pietroburgo dove giocherà due partite su tre in casa contro Belgio e Finlandia.
Sicuramente non parte da favorita, ma un girone non irresistibile la potrebbe far passare il turno. Visto che saranno quattro terze su sei ad arrivare agli ottavi di finale.

La nazionale allenata da Cherchesov si affida all’esperienza del capitano Dzyuba, uomo rappresentativo e all’eterno Zhirkov.
Tra gli uomini da tener d’occhio c’è sicuramente Aleksei Miranchuk, uno dei due gemelli in forza all’Atalanta e Golovin, giovane di belle speranze cercato da mezza europa dopo l’ultimo mondiale in casa ed oggi veste la casacca del Monaco.

Il portiere è il 34enne Shunin, che diventa a tutti gli effetti l’estremo difensore titolare dopo il ritiro di Akinfeev.

I 26 convocati da Cherchesov

Probabile Formazione (4-2-3-1):
Shunin;
M.Fernandes (Karavaev), Dzhikiya, Semenov, Kudryashov (Zhirkov);
Barinov (Kuzyaev), Ozdoev;
Cheryshev (Zobnin), Golovin, Miranchuk (Ionov);
Dzyuba

 

 

 

 

 

Danimarca

Gli scandinavi arrivano a questo europeo nel ruolo di outsider, giocando tutte le partite del girone in casa a Copenaghen.

Il Ct Hjulmand ha convocato ben sette calciatori che militano nella nostra Serie A: Kjaer è il capitano, centrale d’esperienza del Milan, Maehle e Stryger Larsen, terzini di Atalanta e Udinese, Eriksen, uomo decisivo per lo scudetto di Conte con le ultime prestazioni eccellenti.
Skov Olsen, Damsgaard e Cornelius, attaccanti rispettivamente di Bologna, Sampdoria e Parma.

A completare questa rosa competitiva troviamo Schmeichel in porta, estremo difensore del Leicester, il neo campione d’Europa Christensen, i centrocampisti Delaney e Hojbjerg, rispettivamente di Borussia Dortmund e Tottenham e gli attaccanti Braithwaite e Poulsen, di Barcelona e Lipsia.

 

I 26 convocati da Hjulmand

Probabile Formazione (4-3-3):
Schmeichel;
Maehle (Stryger Larsen), Kjaer, Christensen, Boilesen;
Eriksen, Wass (Delaney), Jensen (Hojbjerg);
Skov Olsen, Poulsen (Dolberg), Braithwaite (Damsgaard)

 

 

 

 

Finlandia

Gli scandinavi si qualificano per la prima volta nella storia in un campionato europeo. Trascinati dal bomber Pukki, capocannoniere dell’ultima Championship inglese, dove il suo Norwich City è tornato in Premier League.

Il Ct Kanerva si affida ad un gruppo di semi sconosciuti, gli unici a giocare nel campionato italiano provengono da due squadre di Serie B: Brescia con il portiere Joronen e Chievo con il difensore Sauli Vaisanen. Tra i più conosciuti di questa nazionale l’attaccante dell’Union Berlino, Pohjanpalo e il centrocampista Jensen, che milita all’Augsburg. Un altro calciatore gioca in Bundesliga ed è il portiere Hradecky del Bayer Leverkusen.

Sarà senz’altro curioso vedere questa nazionale all’opera in questa competizione, nel ruolo di cenerentola del torneo anche perchè nelle amichevoli di preparazione sono arrivate sconfitte contro Svezia ed Estonia, senza mai trovare la via della rete.

 

I 26 convocati da Kanerva

Probabile Formazione (4-4-2)
Hradecky (Joronen);
L.Vaisanen (Hamalainen), Toivio, Arajuuri, Raitala;
Soiri (Alho), Kamara, Schuller (Kauko), Lod;
Pukki (Forss), Pohjanpalo

 

 

 

 

 

Programma Gruppo B

Gruppo B
1°Giornata
Sabato 12 Giugno18:00CopenaghenStadio ParkenDanimarcavsFinlandia
Sabato 12 Giugno21:00San PietroburgoStadio San PietroburgoBelgiovsRussia
2°Giornata
Mercoledì 16 Giugno15:00San PietroburgoStadio San PietroburgoFinlandiavsRussia
Giovedì 17 Giugno18:00CopenaghenStadio ParkenDanimarcavsBelgio
3°Giornata
Lunedì 21 Giugno21:00San PietroburgoStadio San PietroburgoFinlandiavsBelgio
Lunedì 21 Giugno21:00CopenaghenStadio ParkenRussiavsDanimarca