Mercoledì 27 alle ore 21 alle Eden Arena di Praga va in scena per la quinta partita del girone F della Champions League la sfida tra i padroni di casa dello Slavia e l’Inter. Sfida decisiva per entrambe le squadre per continuare a coltivare ambizione di proseguimento in terra europea. Lo Slavia fanalino di coda del girone tenta di superare l’Inter per scalvalcarla in classifica e continuare la stagione almeno in Europa League, i nerazzurri per avvicinare il Dortmund e salvaguardare una primavera ancora europea. Szymon Marciniak, fischietto polacco, dirigerà la sfida.

Qui Slavia Praga

Il tecnico dei biancorossi Trpisovsky avrà quasi tutti i suoi ragazzi a disposizione per questo delicato match, resterà out per infortunio solamente il forte centrale difensivo Horovka. Per il resto Soucek e Traore davanti alla difesa. Punta centrale Masopust, col tridente a supporto Sevcik, Stanciu, Olayinka.

Qui Inter

Lista lunga di assenti per Conte: oltre ai soliti Sanchez e Asamoah, non reuperano Politano e Sensi, ai quali si è aggiunto Barella. Grosse lacune in mediana, dove Gagliardini non al meglio è destinato alla panchina. Maglia da titolare a centrocampo a Borja Valero o a Candreva, utilizzato da interno. Terzetto difensivo Godin, de Vrij, Skriniar.

Probabili formazioni

Slavia Praga (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Frydrych, Boril; Soucek, Traoré; Sevcik, Stanciu, Olayinka; Masopust. Allenatore, Trpisovsky.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; Lukaku, Martinez. Allenatore, Conte.

Dove vederla

L’incontro Slavia Praga-Inter è in programma mercoledì sera, 27 novembre, con calcio d’inizio fissato per le ore 21. La partita verrà trasmessa in diretta da Sky, canale 204 del satellite e 482 del digitale terrestre. Gli abbonati alla tv satellitare potranno seguire la partita anche in diretta streaming attraverso Sky Go oppure attraverso l’applicazione a pagamento Now Tv.