Domani sera alle 18.55 c’è Shakhtar Donetsk-Inter, gara valida per il secondo turno del gruppo B. Gli ucraini arrivano dalla sorprende e importante vittoria in casa del Real Madrid per 3-2, mentre gli uomini di Conte dalla rimonta nel finale contro il  Borussia M’Gladbach che ha portato comunque uno striminzito pareggio.

Qui Shakhtar Donetsk

Il tecnico porteghese degli ucraini Luís Castro propone il consueto 4-2-3-1. Il riferimento centrale in attacco sarà Dentinho, alle cui spalle si muoveranno i tre trequartisti Tete, Marlos e Solomon. Il centrocampo a due vedrMaycon affiancato da Marcos Antonio. Davanti al portiere Trubin, la difesa sarà composta dai due terzini Dôdo e Kornienko, con Khocholova e Bondar a comporre la coppia centrale.

Qui Inter

Per Conte ci sono le  assenze causa Covid 19 di Gagliardini, Skriniar e Radu. Nonostante il nervosismo mostrato da Lautaro nell’ultima di campionato a Genova dovrebbe comunque giocare in avanti insieme a Lukaku. Nel 3-4-1-2 sulla trequarti ci sarà ancora il motorino Barella. A centrocampo Kolarov dovrebbe essere proposto sulla corsia esterna mancina mentre Hakimi ci sarà sulla destra. Mediani Brozovic e Vidal. Difesa a tre con Bastoni, D’Ambrosio e De Vrji.

Probabili formazioni

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dôdo, Khocholava, Bondar, Kornienko; Maycon, Marcos Antonio; Tetê, Marlos, Solomon; Dentinho. Allenatore, Luis Castro.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Brozovic, Vidal, Kolarov; Barella; Lukaku, Lautaro. Allenatore, Conte.

Dove vederla

Shakhtar Donetsk-Inter è un’esclusiva Sky, trasmessa sui canali 201 e 252 del satellite e 482 del digitale terrestre. Inoltre per gli abbonati ai servizi è possibile seguirla in streaming con le app per abbonati Sky go e Now tv.