Martedì 3 novembre alle ore 21 sfida di grande fascino allo Stadio Alfredo Di Stefano, vista l’indisponibilità del Bernabeu in fase di ristrutturazione, Real Madrid-Inter. Quella di domani sera è la terza gara del Girone B. I nerazzurri hanno due punti, frutto di due pareggi; il Real è partito anche peggio con una sconfitta interna con lo Shakthar e un pareggio in estremis in casa del Borussia Monchengladbach.

Qui Real Madrid

Il modulo di Zidane sarà il 4-3-3, in avanti al fianco di Benzema ci saranno Asensio e Hazard. Il centrocampo sarà formato da Casemiro vertice basso e Kroos e Modric mezzali. Difesa a quatro con Nacho sulla destra, Varane e Sergio Ramos nel mezzo, Marcelo a sinistra. Courtois difenderà la porta.

Qui Inter

Per Conte ci sono problemi di formazione per quel che riguarda l’attacco: contro il Real, così come nella gara di campionato col Parma, potrebbe essere Lautaro-Perisic la coppia d’attacco. Dietro di loro ci sarà Barella. Centrocampo con Hakimi a destra e Young a sinistra, nel mezzo Brozovic e Vidal. Davanti ad Handanovic, D’Ambrosio e Bastoni dovrebbero affiancare l’olandese De Vrij.

Probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Nacho, Varane, S. Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Asensio, Benzema, Hazard. Allenatore, Zidane.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lautaro Martinez, Perisic. Allenatore, Conte.

Dove vederla

Real Madrid-Inter sarà trasmessa sia in chiaro su Canale 5 che per soli abbonati su Sky, canali 202 e 252 del satellite e 483 del digitale terrestre. Per chi volesse seguirla in streaming è possibile farlo con l’app gratuita MediasetPlay e con quelle per abbonati Sky go e Now tv.