Sapevamo che l’urna di Montecarlo è stata molto dura nei confronti del Napoli ma difficilmente ci saremmo aspettati di vedere la squadra di Ancelotti lottare fino alla fine per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Ancora più ingiusto sarebbe vedere i partenopei fuori dalla massima competizione europea, dal momento che attualmente è prima nel gruppo e non ha mai perso fino ad ora. D’altronde ci si poteva aspettare di tutto considerando la caratura degli altri componenti del girone. Il Napoli domani sera venderà cara la pelle per non vedersi sfumare l’ultima giornata una qualificazione che le spetta di diritto.

Come ci arriva il Napoli

Il 4-0 di sabato contro il Frosinone e il 2-1 a Bergamo hanno dato una carica di adrenalina e fiducia alla squadra di Ancelotti. Le scelte di formazione dovrebbero rispecchiare gli standard di quelle viste fino ad ora in Europa. Ritorna tra i pali Ospina e sulla desta l’asse Maksimovic-Callejon. In attacco, nonostante abbia segnato 3 gol in 2 partite, Milik lascerà spazio al belga Mertens, che non sta attraversando un buon periodo di forma, ma capace al fianco di Insigne di esprimersi al meglio e rendere l’asse offensivo imprevedibile, non dando punti di riferimento agli avversari con continui cambi di posizione.

Come ci arriva il Liverpool

Purtroppo per gli azzurri il Liverpool ritrova le giocate dell’uomo più atteso fino ad ora: Salah. Il 4-0 contro il Bournemouth propiziato dalla tripletta dell’ex Roma ha ridato consapevolezza alla squadra di Klopp che ha incredibilmente deluso in Europa. I Reds, che vengono da due sconfitte consecutive in Champions League, sono all’ultima spiaggia e necessitano per passare il turno obbligatoriamente di una vittoria con almeno due gol di scarto. In difesa le scelte di klopp sono dettate dai problemi fisici riscontrati da Joe Gomez e Lovren che spera di recuperare in extremis. In attacco Manè, ritornato disponibile a pieno organico, completerà con Salah e Firmino il tridente offensivo.

Probabili formazioni

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Milner, Wijnaldum, Keita; Salah, Firmino, Mané.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian; Mertens, Insigne.

Dove vederla

Liverpool-Napoli sarà visibile in esclusiva su Sky, sui canali Sky Sport Arena e Sky Sport (canale 253 satellite, 384 digitale). Gli abbonati potranno fruire della visione anche su pc, tablet e smartphone, tramite il servizio Sky Go. Il match non è tra quelli trasmessi in chiaro dalla RAI.