Archiviata la pratica Spal in campionato, che ha portato i bianconeri ad allungare a +8 sul Napoli , all’Allianz Stadium arriva il Valencia. La formazione di Allegri ha la grande opportunità di chiudere con una giornata d’anticipo il discorso ottavi di Champions League: basta un pareggio per la matematica, mentre con una vittoria ed un eventuale passo falso del Manchester United contro lo Young Boys sarebbe primo posto certo.

La Juve a caccia del secondo match point

La partita di andata, al Mestalla, finì 2-0 nonostante l’espulsione nel primo tempo di Cristiano Ronaldo. Tuttavia gli spagnoli stanno attraversando un ottimo stato di forma e i bianconeri devono rimediare al passo falso di tre settimane fa contro il Manchester United, diretta concorrente per la testa del girone. Dopo il turnover visto sabato contro la SPAL, torneranno i titolarissimi e il 4-3-3. Szczesny riprenderà il suo posto in porta al posto di Perin, mentre nella linea a quattro difensiva si rivedranno Cancelo e Chiellini. In mediana, al posto di Cuadrado ci sarà Matuidi, mentre davanti con i soliti Cristiano Ronaldo e Mandzukic, ci sarà Paulo Dybala. Out Emre Can, Khedira e Bernardeschi. De Sciglio ha subito un colpo in allenamento e al massimo siederà in panchina.

Il Valencia cerca l’impresa

Il Valencia arriva invece da due successi di fila in Liga e in caso di vittoria a Torino può rilanciarsi per il passaggio agli ottavi. Nel 4-4-2 del tecnico Marcelino, tra i pali ci sarà l’ex Neto. In difesa, si candidano per un posto dall’inizio l’italiano Piccini (in ballotaggio con Wass) e Gayà mentre al centro sono pronti Diakhaby e Gabriel Paulista. A centrocampo, l’ex nerazzurro Kondogbia stavolta dovrebbe scendere in campo dal primo minuto. La coppia offensiva sarà formata ancora una volta da Rodrigo e Santi Mina, ma attenzione a Gameiro e Batshuayi pronti a subentrare dalla panchina. Per gli spagnoli sono indisponibili Garay e Cheryshev.

Probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri

Valencia (4-4-2): Neto; Piccini, Diakhaby, Gabriel Paulista, Gayà; Carlos Soler, Dani Parejo, Kondogbia, Gonçalo Guedes; Santi Mina, Rodrigo. All. Marcelino

L’arbitro della gara sarà William Collum. Lo scozzese vanta quattro precedenti con i bianconeri: due vittorie per 1-0 contro Sturm Graz e Lione, due pareggi per 0-0 contro Monaco e Atletico Madrid.

I precedenti

C’è un solo precedente tra Juventus e Valencia, quello giocato all’andata dove la squadra di Allegri ha vinto per 2-0 grazie ad una doppietta di Pjanic (entrambi i gol su calcio di rigore).

Dove vederla

La gara tra Juventus e Valencia sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky Sport martedì 27 novembre alle ore 21, in particolare su Sky Sport Arena e sul canale 253. Gli abbonati al pacchetto Sport avranno inoltre la possibilità di seguire il match anche in streaming grazie al servizio SkyGo.