Juventus Chelsea

A poche ore dal super big match dell’Allianz Stadium, che vedrà contrapposte la Juventus di Allegri al Chelsea campione in carica di Tuchel, i londinesi dovranno fare a meno di un uomo imprescindibile in mezzo al campo, capace di dettare i ritmi della manovra di gioco dei blues.

La Juventus vuole vivere le emozioni di una vera e propria notte magica di Champions, il Chelsea vuole cercare di tentare il bis dopo il trionfo dell’anno passato. La sfida che andrà in scena domani sera sarà spettacolo puro, fibrillazione alle stelle da parte dei supporters bianconeri e blues.

I torinesi arrivano al grande appuntamento in leggera ripresa, dopo aver vinto le ultime due partite contro Spezia e Sampdoria. Gli uomini di Allegri hanno però ancora tanto lavoro da fare, migliorando dettami tattici che ancora non sono impressi nella testa dei giocatori.

Dall’altra parte, i blues devono rialzarsi dopo la sconfitta ad opera del Manchester City, in grado di espugnare Stamford Bridge e di mostrare i muscoli con una vittoria di misura.

Quel che è certo è che la partita di domani sera darà ai due super allenatori tante risposte in più, mettendo in risalto quali possono essere le reali aspettative delle due squadre in questa edizione della coppa dalle grandi orecchie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>Juventus, sirene inglesi per Szczęsny

Juventus-Chelsea, Kantè non ci sarà

Chelsea

Alla vigilia della seconda giornata della fase a gironi di Champions League, che vedrà l’attesissimo scontro tra Juventus e Chelsea, i blues dovranno fare a meno di N’Golo Kantè.

Il centrocampista della nazionale francese è infatti risultato positivo al Covid-19 nella giornata odierna, in seguito al tampone di rito prima della partenza verso Torino.

Kantè è subito ricorso all’isolamento, dove resterà fin quando non risulterà negativo ad un tampone molecolare.

Tuchel sarà dunque privato di uno dei giocatori più forti ed importanti della rosa, con l’augurio che il calciatore possa negativizzarsi quanto prima.