E’ finalmente arrivata, torna la Champions League. Ieri sera hanno aperto le danze Inter e Napoli. Oggi toccherà alla Roma, ed alla Juventus alle ore 21.00. La squadra bianconera, dopo aver eseguito la preparazione alla Continassa, ieri pomeriggio è volata a Valencia.

Alle 19.00 conferenza stampa di Massimiliano Allegri accompagnato dal capitano Giorgio Chiellini.

Le parole di Allegri

Massimiliano Allegri ha parole di stima nei confronti della squadra spagnola e invita la Juventus a non sottovalutare il Valencia. “Non dobbiamo avere pressione siamo consapevoli che per passare il turno bisogna faticare, perchè abbiamo un girone equilibrato”  queste le parole di Allegri, continua indicando le due avversarie, Valencia e Manchester, con molta esperienza in questa competizione. “Se vinciamo a Valencia girone in discesa, significherebbe semplificare il discorso qualificazione, se perdiamo sarà in salita” .

Dà alcune indicazioni sulla formazione senza svelarla totalmente: “Sicuramente giocheranno Bonucci e Chiellini, giocheranno due tra Cuadrado Alex Sandro e Cancelo. A metà campo dovrò decidere se giocare a due o a tre e davanti devo decidere se schierare Dybala o Mandzukic”. 

Le parole del capitano

Giorgio Chiellini, in conferenza stampa, è orgoglioso di portare la fascia di capitano sia in campionato e ora anche in Champions. E’ il suo 14mo anno con la squadra bianconera, ha vissuto di tutto, gioie e dolori, e negli ultimi 7 veramente tante gioie, ma arrivare in finale per ben due volte e non riuscire a portare a casa la C.L. fa parte dei dolori o forse è più corretto affermare un rammarico.

Alla domanda se si affronta questa competizione con un approccio diverso, il capitano così risponde: “Sicuramente ci sentiamo più forti. Da qui ad essere favoriti o avere la Champions già a casa c’è un abisso. Conosciamo bene le difficoltà di questo torneo  a Valencia avremo un primo assaggio per chi non avesse le idee chiare.

Ci sono almeno altre cinque o sei squadre al nostro livello e poi negli scontri diretti tutto può succedere” Anche in questa occasione Chiellini dimostra l’umiltà di chi vuole raggiungere il risultato finale con fatica e sacrificio senza alcuna presunzione.

A Valencia con Costa

Quesito un pò provocatorio in conferenza per Max Allegri….”c’è uno sgabello per Douglas Costa?”….il riferimento è naturalmente allo sgabello di due anni fa per Leonardo Bonucci. Il mister, con molta serenità risponde “Nessun sgabello. Domenica è successa una cosa che ha sorpreso tutti, ha chiesto scusa e pagherà.

Avrà la possibilità di dimostrare che si è trattato di un caso isolato. Valuterò se farlo giocare o portarlo in panchina, ma solo per motivi tecnici.” Dello stesso avviso è Chiellini che conferma lo stato d’animo dispiaciuto del brasiliano e spera che questa frustrazione si trasformi in energia positiva.

Per coloro che non hanno ancora saputo, il Giudice Sportivo ha decretato 4 giornate di squalifica per Douglas Costa.

E ora non ci resta che rammentarvi che Juventus Valencia si giocherà stasera alle ore 21.00 allo stadio “Mestalla” di Valencia.