Inter-Shakhtar Donetsk è la partita che mercoledì alle ore 21 allo Stadio Meazza chiude il Gruppo B di Champions. L’Inter per avere speranze di accedere agli ottavi deve assolutamente vincere e sperare che tra Real Madrid e Borussia Moengladbach non esca il pareggio. La squadra ucraina arriva in Italia sapendo che con la vittoria accederebbe al prossimo turno. Un Gruppo B che deve ancora emanare tutti i verdetti.

Qui Inter

Per Conte c’è il ritorno di Vidal dal primo minuto, a fargli spazio potrebbe essere Gagliardini. Con il cileno ci saranno Brozovic in regia e Barella mezz’ala. Sulla destra dovrebbe esserci Hakimi, autore di una grande prova contro il Bologna, e Perisic sulla sinistra. In avanti la coppia Lukaku e Lautaro. Davanti ad Handanovic linea difensiva formata da Skriniar, De Vrij e Bastoni.

Qui Shakhtar Donetsk

Castro punta sul tridente formato da Teté, Junior Moraes e Taison per prendere i tre punti decisivi. Nella linea a quattro della difesa davanti al portiere Trubin ci saranno Dodô e Matvienko sugli esterni, mentre Vitão e Bondar formeranno la coppia centrale. In mediana Stepanenko agirà da playmaker di centrocampo, menter Marlos e Alan Patrick agiranno ai suoi lati.

Probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Barella, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore, Conte.

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Trubin; Dodô, Vitão, Bondar, Matvienko; Marlos, Stepanenko, Alan Patrick; Tetê, Junior Moraes, Taison. Allenatore, Castro.

Dove vederla

Inter-Shakhtar Donetsk è un’esclusiva Sky, trasmessa sui canali 202 e 252 del satellite e 482 del digitale terrestre. Inoltre per chi volesse seguirla in streaming è possibile farlo con le app per abbonati Sky go e Now tv.