Inter-Shakhtar Donetsk, in programma mercoledì sarà una delle sfide valevoli per la 5° giornata di Champions League 2021-2022. I nerazzurri ospiteranno gli ucraini con necessita di ottenere i tre punti importantissimi per la qualificazione agli ottavi.

L’Inter è reduce dal successo di domenica sera contro il Napoli, con annesso un rilancio verso la corsa per la testa della classifica di Serie A. La vittoria contro la squadra di Roberto De Zerbi sarebbe davvero fondamentale per superare i fantasmi del passaggio del turno, mancante ai nerazzurri dalla stagione 2011/2012. Qualora la squadra di Simone Inzaghi dovesse raggiungere il successo nella gara di mercoledì, con contemporanea vittoria del Real Madrid sullo Sheriff Tiraspol, per i nerazzurri sarebbero ottavi di finale.

Lo Shakhtar Donetsk, ultimo nel Gruppo D di qualificazione con un solo punto ottenuto proprio contro l’Inter, si trova molto vicino all’eliminazione totale dalle coppe europee. In campionato i ragazzi di De Zerbi sono appaiati in testa alla classifica, a pari merito con la Dynamo Kiev, nonché vittoriosi nella sfida dello scorso weekend per 2-0 contro il Rukh Lviv.

Qui Inter

La squadra nerazzurra, ancora priva di Stefan De Vrij e Alexis Sanchez, dovrebbe affidarsi a una formazione abbastanza simile a quella vista contro il Napoli. Handanovic in porta e la difesa composta da Ranocchia, Bastoni e Skriniar. A centrocampo Vidal, da titolare al posto di Chalonglu, con Brozovic e le due fasce che saranno nuovamente Darmian e Persisic, in attacco Lautaro Martinez e Dzeko.

Qui Shakhtar Donetsk

Lo Shakhtar di Roberto De Zerbi dovrebbe essere con formazione diversa rispetto all’ultima sfida di campionato. In porta Trubin, la difesa a quattro con Dodo e Ismaily sulle fasce, mentre al centro del reparto difensivo Matviyenko e Marlon. A centrocampo la mediana composta da Maycon e Stepanenko. Nel reparto avanzato Tete, Alan Patrick e Mudryk a servire l’unica punta Fernando.

Inter-Shakthar Donetsk: le probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko.
SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Marlon, Matviyenko, Ismaily; Stepanenko, Maycon; Tete, Alan Patrick, Mudryk; Fernando.

L’arbitro della gara sarà il rumeno Ovidio Hategan, gli assistenti Mihail Grigoriu e Sebastian Gheorghe mentre il quarto uomo sarà Radu Petrescu. Alle postazioni VAR e AVAR ci saranno i tedeschi Christian Dingert e Marco Fritz.

INTER-SHAKHTAR DONETSK: DOVE VEDERLA IN TV

Inter-Shakhtar Donetsk si disputerà mercoledì 24 novembre alle ore 18:45 e verrà trasmessa in diretta su Sky Sport (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport 4K (213 del satellite), Sky Sport (252 del satellite) e su Infinity+.