Domani sera il Meazza riaccende le luci per il ritorno della Champions: alle 21 è previsto il calcio d’inizio di Inter-Borussia Mönchengladbach. I nerazzurri proveranno a spazzare via le delusioni del post derby cercando il riscatto nel palcoscenico europeo. Le due formazioni si trovano nel Girone B con Real Madrid e Shakthar Donetsk. Ad arbitrare l’incontro sarà l’olandese Björn Kuipers.

Qui Inter

Ci sono tante assenze per mister Conte, quasi tutte dovute alla positività al Covid: Gagliardini, Young, Skriniar, oltre ai negativizzati Bastoni e Nainggolan, che però non potranno scendere in campo. E poi c’è Vecino infortunato. La formazione non sarà così diversa rispetto a quella uscita sconfitta nel derby. Davanti ad Handanovic, probabile conferma per D’Ambrosio e Kolarov ai lati di De Vrij. In regia Brozovic con ai lati Barella e Vidal, sulle corsie Hakimi e Perisic. Davanti sempre il duo Lukaku-Martinez Lautaro.

Qui Borussia Mönchengladbach

Nello schema che prevede una punta centrale di Rose ci sarà Pléa, attaccante transalpino. Nel 4-2-3-1 alle sue spalle il terzetto Hofmann, Stindl e Marcus Thuram. Nei quattro di difesa ci saranno Ginter ed Elvedi come centrali, e Lainer e Bensebaini esterni bassi, davanti al portiere Sommer. I due di centrocampo saranno Neuhaus e Kramer.

Probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku. Allenatore, Conte.

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini; Kramer, Neuhaus; Hofmann, Stindl, Thuram; Pléa. Allenatore, Rose.

Dove vederla

Inter-Borussia Mönchengladbach sarà trasmessa sia in chiaro su Canale 5 che per soli abbonati su Sky, canali 201 e 252 del satellite e 483 del digitale terrestre. Per chi volesse seguirla in streaming è possibile farlo con MediasetPlay, app gratutita, o con le app Sky go e Now Tv, per abbonati ai servizi.