MOSCA- Inizia stasera alle 18 e 55 il giro di boa del girone di Uefa Champions League per gli uomini di Eusebio Di Francesco.

Contro un avversario temibilissimo soprattutto in casa, stiamo parlando del Cska Mosca, capace di battere per 1 a 0 i campioni in carica del Real Madrid.

Cska da non sottovalutare

Anche il tecnico abruzzese è dello stesso parere, lo confermano le sue parole nella giornata di ieri in conferenza stampa. Ha sottolineato più volte la pericolosità dei russi e che sarà determinante ai fini del risultato l’avvio della gara.

La squadra è arrivata a Mosca un giorno prima, principalmente per adattarsi al gelido clima russo.

Una vittoria stasera sarebbe molto importante per tanti motivi. Innanzitutto per mettere Quaid al sicuro il passaggio del turno, ma anche per risollevare il morale e l’andamento della stagione fino a qui altalenante, principalmente per i risultati maturati in campionato.

Probabile formazione

La sfida è delicatissima, quindi la scelta della formazione dovrà essere accurata e lo sa benissimo Eusebio Di Francesco che dovrà schierare la migliore rosa possibile per fermare la carica russa.

Solito 4-2-3-1, in porta come sempre Robin Olsen che migliora partita dopo partita, sulle fasce, a sinistra Santon, sul fronte opposto Kalarov, i due centrali Fazio e Manolas.

A centrocampo vista ancora l’assenza di Daniele De Rossi, ci sarà spazio per il deludente fin’ora Bryan Cristante al fianco di N’Zonzi.

Sulla trequarti conferma ancora una volta per Lorenzo Pellegrini che agirà alle spalle del solito Edin Dzeko, pronto a sfruttare i cross dell’avanzato Alessandro Florenzi e del giovanissimo Justin Kluivert, nominato ieri dal tecnico abruzzese come possibile titolare.