Sabato 8 alle 21 al Camp Nou c’è Barcellona-Napoli per il ritorno degli ottavi di finale. I partenopei si giocano la grande possibilità di accedere alle finals eight da giocare in Portogallo. L’1-1 dell’andata mette in vantaggio Messi e compagni, ma è un risultato che lascia le porte aperte alla possibilità di qualificazione dei ragazzi di Gattuso.

Qui Barcellona

Il tecnico Quique Setién, non amatissimo in Catalogna, deve fare a meno di due assenze importanti per squalifica: Vidal e Busquets. In attacco ci sarà il campione del mondo Griezmann accanto a Messi e Suarez. In mediana l’unico dubbio è sulle posizioni di De Jong e Rakitic, in regia dovrebbe esserci il giovane olandese. Il terzo a completare il centrocampo sarà Sergi Roberto. Difesa con Ter Stegen in porta, e davanti a lui Piqué e Lenglet centrali difensivi, e Semedo e Jordi Alba esterni bassi.

Qui Napoli

Gattuso dovrebbe affidarsi all’esperienza di Ospina in porta anzichè Meret, stesso dicasi al centro della difesa con Manolas su Maksimovic accanto a Koulibaly. Sulle fasce favoriti Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Demme è in vantaggio su Lobotka per il ruolo di regista, con Fabian Ruiz e Zielinski come mezzali ai lati. In avanti Callejon e Mertens, resterà fino alla fine il dubbio sul recupero di Insigne, altrimenti spazio ad Elmas.

Probabili formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, F. De Jong, Rakitic; Messi, L. Suarez, Griezmann. Allenatore, Quique Setién.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejón, Mertens, Elmas. Allenatore, Gattuso.

Dove vederla

Barcellona-Napoli sarà trasmessa sia da Sky, sui canali 201 del satellite e 482 del digitale terrestre, che in chiaro su Canale 5. In streaming è possibile vederla sia con le applicazione per abbonati Sky go e Now tv, sia con l’applicazione gratuita MediasetPla