La Francia soffre più del previsto all’esordio ai Mondiali e batte per 2-1 l’ Australia .
A segno Griezmann e Jedinak su rigore, Pogba nel finale di partita.

I francesci entrano in campo con il piglio giusto e nei primi 10 minuti si fanno vedere dalle parti del portiere australiano con Mbappè, destro da posizione defilata deviato in calcio d’angolo, Pogba, punizione a giro e Griezmann (destro centrale bloccato da Ryan). A compiere un vero e proprio miracolo è però Lloris, che deve respingere in calcio d’angolo un tentativo di autogoal di Tolisso.

L’ultima emozione del primo tempo è il sinistro di Lucas Hernandez deviato in calcio d’angolo da Milligan.

Al 57’Un recupero di Kantè favorisce l’imbeccata di Pogba per Griezmann, che anticipando Risdom si procura e realizza (dopo consulto VAR) il rigore dell’1-0.

A rimettere le cose in parità dopo meno di 5 minuti ci pensa Umtiti, che in area di rigore prende il pallone con le mani e permette a Jedinak di trasformare dagli 11 metri.

A 20 minuti dalla fine ecco il doppio cambio: Fekir e Giroud dentro, Griezmann e Dembelè out.

All’81 Irrompe Pogba,Il centrocampista dello United trova una traiettoria a pallonetto imprendibile per Ryan grazie al tocco di Behich.

Se pur a fatica la Francia prende i primi 3 punti in questo mondiale.