nigeria islanda

La Nigeria batte 2-0 l’Islanda e mette in serio pericolo la qualificazione dell’Argentina. Infatti grazie ai 3 punti conquistati, gli africani potranno anche permettersi di pareggiare contro l’Argentina e passare il turno.

Quindi Messi e compagni, per via della differenza reti, dovranno battere la Nigeria per guadagnare l’accesso agli ottavi, sempre che l’Islanda non faccia bottino pieno contro la Croazia (cosa assai improbabile): in tal caso l’Islanda passerebbe il turno.

Il primo tempo di Nigeria vs Islanda e’ stato davvero noioso, con le nazionali che sembravano voler conquistare entrambe un pareggio che pero’ non sarebbe servito a nessuno. Infatti si va al riposo con uno scialbo 0-0.

Nella ripresa la Nigeria capisce che e’ ora di affondare il colpo e lo fa subito con un gran gol di Musa che riceve, in azione di rimessa al 49esimo, un cross dalla destra di Moses, stoppa al volo e senza far cadere la palla a terra batte il portiere islandese Halldorsson (quello che aveva parato il rigore a Messi). L’Islanda prova a reagire ma, al 75esimo, si fa trafiggere per la seconda volta in contropiede da Musa, che lanciato da Omeruo salta tutti gli avversari difensivi, portiere compreso, e realizza un altro grande gol che vale il 2-0.

L’Islanda avrebbe l’opportunita’ di riaprire il match all’83esimo grazie ad un rigore decretato dal VAR (c’era) ma che Sigurdsson manda alto, pur spiazzando il portiere nigeriano. La partita finisce quindi 2-0 per la Nigeria che mette una seria ipoteca al passaggio del turno nel girono D che vede Croazia 6 punti, Nigeria 3, Islanda e Argentina 1.