Il Boca Juniors si gode una piccola rivincita grazie alla vittoria del titolo di campioni d’Argentina. Gli Xeneizes un anno fa persero con il River Plate la Copa Libertadores più importante della sua storia.

Il Boca ha infatti vinto la sua partita in una notte speciale, contro il Gimnasia di Diego Maradona, tornato alla Bombonera come allenatore e ovviamente accolto come un re. In campo, però, il re è stato Carlos Tevez, autore del goal decisivo per l’1-0 finale.

Carlos Tevez e compagni nella notte italiana si sono aggiudicati la Superliga, nel modo più rocambolesco e incredibile possibile, ovvero lasciandosi alle spalle i rivali storici, i Millonarios, all’ultima giornata di campionato.

Intanto il River Plate pareggiava con l’Atletico Tucuman.

Il Boca sale a 48 punti, in testa alla classifica, mentre il River resta mestamente a 47, un punto in meno. Quello decisivo per il titolo, il 69esimo nella storia degli Xeneizes (due in più del River).