Settimana ricca nei campionati esteri,molti dei quali hanno osservato anche il turno infrasettimanale,ma facciamo il punto della situazione:

Premier League (Inghilterra)

Vince, anzi stravince il nuovo Tottenham di Jose Mourinho 5-0 al Burnley,riscattando cosi la sconfitta dell’Old Trafford del turno infrasettimanale,in attesa del Leicester impegnato oggi il Liverpool sbanca il Dean Court di Bournemouth con un secco 0-3 portandosi ad un momentaneo +11 sui Foxes. Cade pesantemente anche il Chelsea di Lampard ravvivando un fin qui moribondo Everton (3-1) . Oggi pomeriggio si giocherà il derby di Londra fra West Ham-Arsenal. E’ stata senza ombra di dubbio la settimana dello United vittorioso sia nel turno infrasettimanale contro il Tottenham sia ieri nel derby con City ,1-2 con un super-Rashford e un grande Martial,per gli uomini di Guardiola arriva troppo tardi il goal di Otamendi che accorcia le distanze.City al quarto stop stagionale,un po troppi se si vuole lottare per il titolo,soprattutto in un campionato che ti permette pochissimi errori.

La Liga (Spagna)

La liga ha aperto i battenti venerdì,con il big match fra Villareal e Atletico terminato 0-0,ennesimo pareggio stagionale per gli uomini di Simeone che in settimana si giocano il passaggio del turno in Champions League contro la Lokomotiv,sperando in un regalo della Juventus a Leverkusen. Non stecca il Real Madrid che batte 2-0 l’Espanyol con una rete ancora di Karim The dream Benzema,Serata di gala al Camp Nou di Barcellona,che ha celebrato Messi nel pre-match, neo vincitore del pallone d’oro.Messi che ha ripagato il pubblico con una tripletta ,ma la copertina(e un posto nella top 11) va a Suarez,autore di un goal clamoroso,un colpo di tacco che rimarrà nella storia ,un mix fra genio e follia,5-2 il risultato finale al malcapitato Mallorca. Vincono anche Getafe e Valancia

BundesLiga (Germania)

In BundesLiga sembrano tornati gli anni 70/80 con la sfida fra Borussia Monchengladbach e Bayern Monaco tornata ad essere importante se non decisiva per il titolo,a vincere la sfida dal fascino antico è il Borussia al 92° di rigore e di rimonta,2-1 e Bayern spedito al 7° posto .Tengono il passo del Monchengladbach ,il Dortmund che dilaga 5-0 contro il Fortuna Dusseldorf,e soprattutto il Lipsia che vince 3-1 sull’Hoffenheim ,rimanendo a -1 dalla vetta. Vince anche il Leverkusen 2-1 contro lo Schalke ,preparandosi al meglio per la sfida di mercoledì in Champions contro la Juventus.

Ligue 1 (Francia)

In Francia non fa più notizia il dominio del Psg, che vince soffrendo a Montpellier , sotto 1-0 i parigini approfittano dell’espulsione di Mendes e ribaltano la gara con i tre tenori Neymar-Mbappe-Icardi, 1-3 e primo posto sempre più saldo. Vince anche il Lione 0-4 a Nimes , e il Monaco 3-0 in casa sull’Amiens.

Top 11 (3-4-3)

Ter Stegen (Barcellona 7 ) ,Meguire (Manchester United 7) ,Bensebaini (B.Monchengladbach 7,5 ) ,Varane (Real Madrid 7,5),Reus (Borussia Dortmund 8 ),Rakitic (Barcellona 8),Son (Tottenham 8),Valverde (Real Madrid 7),Neymar (Psg 8),Rashford (Manchester United 8),Suarez (Barcellona 8,5) All.Solskjaer (Manchester United 8 )