A chiudere il tabellone degli ottavi di finale di Coppa Italia è la sfida di giovedì 16 del Tardini Parma-Roma, il fischio d’inizio alle 21.15 è stato affidato a Pairetto. La squadra di D’Aversa arriva dalla chiara vittoria nel posticipo di lunedì contro il Lecce che lancia i ducali in orbita Europa League; i giallorossi invece alla seconda sconfitta interna consecutiva e devono reagire anche al brutto infortunio di Zaniolo.

Qui Parma

Per il tecnico D’Aversa l’infermeria si sta svuotando velocemente, l’ultimo ancora indisponibile è Karamoh. Tornati disponibili le due punte Inglese e Cornelius, la maglia da titolare dovrebbe essere riservata inizialmente all’ex Napoli.  A centrocampo spazio a Hernani in cabina di regia, con Kucka che torna a centrocampo nel suo ruolo di mezzala iniseme a Scozzarella. Tridente offensivo composto, oltre a Inglese, da Kulusevki e Sprocati.

Qui Roma

Se D’Aversa recupera giocatori, lo stesso non si può dire per il collega giallorosso: oltre al lungo infortunio che terrà fuori Zaniolo, assenti anche Pastore, Mkhitaryan, Kluivert, Santon e Zappacosta. Giocheranno titolari sia Florenzi che Kolarov, assenti contro il Genoa per squalifica. Nel tridente offensivo spazio al turco Cengiz Under, che affiancherà Lorenzo Pellegrini e Perotti nel trio alle spalle di Dzeko in ballottaggio con Kalinic. In mediana possibile riposo per Veretout e dentro Cristante.

Probabili formazioni

PARMA (4-3-3): Sepe, Darmian, Bruno Alves, Iacoponi, Gagliolo, Scozzarella, Hernani, Kucka, Kulusevski, Inglese, Sprocati. Allenatore, D’Aversa.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Cristante; Cengiz Under, Pellegrini, Perotti; Dzeko. Allenatore, Fonseca.

Dove vederla

La partita di domani sera delle 21.15 sarà trasmessa in chiaro su Rai 1. Per chi volesse è possibile seguire Parma-Roma anche in streaming attraverso l’applicazione gratuita RaiPlay.