Giovedì 5 marzo alle 20.45 al San Paolo c’è il ritorno della sfida della semifinale di Coppa Italia Napoli-Inter. La partita che avrà il calcio d’avvio alle 20.45 sarà aperta al pubblico, visto che in la Campania al momento non ha alcun tipo di restrizione in merito all’emergenza corronavirus che sta colpendo l’Italia e sta mandando in tilt anche la Lega Calcio di Serie A vittima di una serie personali di ciascuna società. Ad arbitrare la gara sarà Daniele Doveri di Roma che ha già arbitrato in campionato lo scontro fra le due squadre, 3-1 per l’Inter al San Paolo. All’andata il Napoli si è imposto al Meazza per 1-0 con rete di Fabian Ruiz.

Qui Napoli

Gattuso proverà ad ottenere la qualificazione affidandosi all’abituale 4-3-3 con la possibilità di rivedere Meret in porta, davanti a lui la coppai centrale Maksimovic e Manolas, con Di Lorenzo e Hyasj  terzini. Qualche dubbio a centrocampo dove c’è maggior dispnonibilità, Demme dovrebbe essere il perno centrale con i ballottaggi Allan-Fabian Ruiz e Lobotka-Elmas. In attacco il tridente sarà formato da Callejon-Milik-Insigne con Mertens pronto a subentrare a gara in corso.

Qui Inter

Conte per recuperare la qualificazione e portare la propria Inter in finale si affiderà alla formazione tipo delle utlime gare. Intanto c’è il ritorno di Handanovic tra i pali, dopo avere smaltito l’infortunio alla mano. In difesa assieme a Skriniar e De Vrij scenderà in campo uno tra Bastoni, Godin e D’Ambrosio col giovane ex Parma favorito.  A centrocampo Brozovic sarà chiamato ai compiti di regia con Barella e Vecino, favorito su Eriksen. Sugli esterni Candreva a destra e Young sulla fascia opposta. In avanti coppia Lukaku-Martinez.

Probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Hysaj, Demme, Allan, Lobotka, Callejon, Milik, Insigne. Allenatore, Gattuso.

Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Candreva, Barella, Brozovic, Vecino, Young, Lukaku, Lautaro. Allenatore, Conte.

Dove vederla

La semifinale di Coppa Italia, come tutta la manifestazione è un’esclusiva della Rai, che la trasmetterà alle 20.45 su RAI 1. Per chi volesse seguirla in streaming è possibile farlo con l’applicazione gratuita RAIPLAY scaricabile nei vari dispositivi mobili.