Archiviata ieri sera la diciannovesima giornata di Serie A, per le due milanesi è tempo di derby di Coppa Italia. Martedì 26 gennaio allo stadio San Siro si troveranno infatti di fronte Inter Milan rispettivamente seconda e prima forza del campionato nonostante una serata per entrambe da dimenticare quella di ieri contro Udinese ed Atalanta. Le due compagini si sono già affrontate lo scorso 17 settembre con la vittoria per 2-1 da parte del Milan grazie alla doppietta di Zlatan Ibrahimovic.

3-5-2 per Conte

Il tecnico nerazzurro Antonio Conte dovrebbe passare al suo consueto modulo 3-5-2 con Skriniar, De Vrij e Bastoni davanti all’estremo difensore Handanovic. In mezzo al campo Sensi potrebbe giocare dal primo minuto con Vidal in panchina, al suo fianco Barella e Brozovic con Hakimi e Darmian larghi sulle fasce. Tandem offensivo composto dalla coppia Lukaku e Sanchez.

Diaz dal primo minuto

Dopo il fallimentare esperimento di Meité trequartista, il tecnico a Pioli farà partire Brahim Diaz dall’inizio a supportare l’unica punta Ibrahimovic. A completare il reparto Saelemaekers a destra e Rebic sulla sinistra. Linea mediana affidata a Tonali e Kessie. Difesa a quattro che vedrà Calabria e Theo Hernandez terzini, Romagnoli e Kjaer centrali difensivi davanti a Tatarusanu al posto dello squalificato Donnarumma.

Le formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Hakimi, Barella, Brozovic, Sensi, Darmian, Lukaku, Sanchez.  Allenatore: Conte.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu, Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez, Kessié, Tonali, Saelemaekers, Brahim Diaz, Rebic, Ibrahimovic.  Allenatore: Pioli.

Dove vederla

Il derby tra Inter e Milan sarà trasmesso martedì 26 gennaio alle ore 20,45 in esclusiva dalla Rai. Come di consueto sarà possibile seguire la gara in streaming su pc, tablet e smartphone attraverso la piattaforma Rai Play. Per coloro i quali gradissero assistere alla cronaca della partita su Facebook segnaliamo la pagina Rabdomante Rossonero a voce Giuseppe Pintus, collaboratore di Calcio Style.