I nostri Social

Competizioni

Supercoppa italiana, ecco quali saranno le partite

Pubblicato

il

Supercoppa italiana

Svelate le partite della Supercoppa italiana che si svolgerà in Arabia nel gennaio del 2025 e metterà di fronte diverse squadre del nostro campionato.

Supercoppa italiana, svelate le partite

Serie A, Supercoppa

Svelate le partite che si svolgeranno in vista della prossima edizione della Supercoppa Italiana, che si giocherà in Arabia nel gennaio del 2025 e vedrà coinvolte diverse squadre che hanno fatto benissimo durante questa stagione.

Le squadre che parteciperanno a la Supercoppa della stagione 2024-2025 saranno l’Inter vista la vittoria del campionato, il Milan che ha conquistato aritmeticamente il secondo posto e le due finaliste di Coppa Italia Juventus e Atalanta.

Per quanto riguarda lo svolgimento del torneo, la formula sarà uguale a quella dell’anno scorso con due semifinali che metteranno di fronte rispettivamente Inter e Atalanta e Milan e Juventus per poi giocarsi il trofeo in finale.

L’Atalanta sarà l’unica squadra che nel 2025 giocherà la Supercoppa Italiana per la prima volta nella sua storia, un bel traguardo se si  pensa da dove è partita la squadra di Gasperini.

Europei

Ucraina, Lunin: “Dispiaciuto, ma conta il gruppo”

Pubblicato

il

Trubin, Ucraina

Il portiere dell’Ucraina, nonostante la panchina, ha voluto lanciare un messaggio positivo sui social. Leggi con noi le parole di Lunin.

Lunin

Dopo gli errori decisivi nel match contro la Romania, Lunin è stato scavalcato da Trubin nelle gerarchie del Ct Rebrov. Nonostante questo, il giovane portiere dell‘Ucraina ha voluto mandare un messaggio positivo dopo la vittoria contro la Slovacchia.

Ucraina, le parole di Lunin

Il giovane portiere del Real Madrid, reduce da un’ottima stagione ma da un inizio shock in Nazionale, sembra aver perso il posto a discapito di Trubin. Il portiere del Benfica è stato fondamentale nella vittoria odierna contro la Slovacchia, che ha permesso all’Ucraina di riaprire il discorso qualificazione.

Nonostante questa scelta, Lunin ha voluto mandare un messaggio positivo sul suo profilo social. Di seguito le parole del portiere ucraino:

“Lo capisco perfettamente, è tutta colpa mia. Qui siamo una squadra, un gruppo. Non conta l’individuo ma il risultato della squadra. Continuerò a lavorare e mi farò trovare pronto come sempre. Se la prossima volta toccasse a me, sarò preparato. Spiegazioni? Non sono necessarie. Ero un po’ nervoso e preoccupato perché avevamo bisogno di vincere, per fortuna ci siamo riusciti”.

Continua a leggere

Europei

Italia, Pellegrini: “Dobbiamo tirare fuori il meglio”

Pubblicato

il

Il numero dieci dell’Italia ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la brutta prestazione contro la Spagna. Leggi con noi le parole di Pellegrini.

Italia, Pellegrini

Italia, le parole di Pellegrini

Di seguito, le parole di Lorenzo Pellegrini.

Sulle prime due gare.
“Ovviamente l’atmosfera non è come dopo la partita con l’Albania. Per bravura della Spagna e per nostre responsabilità non abbiamo fatto una partita all’altezza dell’Italia. E’ stata una partita difficile ma che ci può consigliare su ciò che ci aspetta dopo. Il nostro sguardo, la nostra mente sono già alla prossima partita. Il nostro obiettivo è superare il gruppo e daremo tutto per riuscirci”.

Sulla gara persa contro la Spagna.
“In realtà ci sono molti spunti. Il mister Spalletti vuole dominare le partite e quello è il nostro obiettivo. Ovviamente con la Spagna non ci è riuscito. Cercheremo di curare ogni dettaglio per riuscire ad essere quello che vogliamo essere”.

Difendere il titolo.

“Assolutamente sì. Sappiamo che sono cambiate tante cose e che ci sono tante squadre forti, ma noi veniamo qui per giocarcela con tutti e soprattutto per dare il nostro 100%. Diventa difficile fare pronostici, ma siamo un bel gruppo, siamo uniti, cerchiamo di seguire il mister al 200%, tutto quello che ci chiede, che ci dice. Continueremo a farlo per prenderci una soddisfazione e rendere i nostri tifosi orgogliosi”.

La 10.
“Diciamo che è uno dei miei obiettivi quello di cercare di trasmettere la mia personalità, la mia tranquillità ai miei compagni perché queste sono partite, sono emozioni diverse da quelle che vivi con un club. E’ un fattore che è mancato contro la Spagna e non dovrà più succedere perché adesso inizia il momento in cui bisogna tirare fuori il meglio da ognuno di noi”.

Sulla gara di lunedì
“No, assolutamente no. Noi affronteremo la Croazia per fare ciò che vogliamo fare, dominare la partita e vincerla“.

L’ultima gara del girone

“La Croazia è una squadra forte. Ha giocatori incredibili. Ha iniziato male il torneo con la Spagna ma anche in quella circostanza ha giocato bene, creando tante occasioni. E’ una squadra che ha qualità, noi cercheremo di fare la partita, di dominare, poi in base a quello che succederà, penseremo a come rispondere lì sul campo al momento”.

Su Modric.
Modric è un giocatore eccezionale, sicuramente non lo devo dire io, è l’artefice di se stesso. E’ un calciatore incredibile, con una qualità impressionante ma non solo. Ha anche una grande personalità, su di lui in un momento difficile puoi sempre contare. Soprattutto per questo credo sia un modello per tanti giocatori”.

Più testa o cuore?
“Serviranno tutti e due perché solo una o l’altra cosa non ti fa andare avanti. Il cuore serve perché quando indossi la maglia della nazionale, rappresenti un’intera nazione. Bisogna tenere a mente che è una responsabilità grande e bisogna avere la personalità necessaria per assumersi questa responsabilità. E poi ci vorrà testa perché in partite così importanti sono i dettagli a fare la differenza e in quelli la testa ti aiuta tanto”.

Continua a leggere

Europei

Olanda, Koeman: “Dobbiamo crescere. Sulla Francia…”

Pubblicato

il

Il ct dell’Olanda Ronald Koeman ha analizzato il pareggio contro la Francia al termine del match. Di seguito le sue parole.

Koeman sullo 0-0 con la Francia

“Il risultato è un po’ deludente, ma se pensiamo all’intera partita, in alcune parti abbiamo perso il possesso palla quando non avremmo dovuto, e questo non è stato grandioso. C’era troppo spazio tra le nostre linee e avremmo potuto fare meglio nel secondo tempo.

Non direi che sembra una vittoria. Vogliamo vincere e segnare gol. Non abbiamo avuto molte occasioni, ma immagino che la Francia sarà relativamente contenta del risultato, così come lo siamo noi. È sempre complicato affrontare una squadra come la Francia. Vogliamo giocare il nostro calcio ed essere audaci, ma non possiamo perdere la palla come stasera. Dobbiamo essere più veloci. Noi ripartiamo e creiamo più occasioni in attacco. Siamo una squadra che deve ancora crescere.”

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato11 minuti fa

Lazio, anche il Fenerbahce su Samardzic. E Greenwood…

Visualizzazioni: 44 Si allunga la lista delle pretendenti per Lazar Samardzic dell’Udinese. Dopo Juventus e Lazio, si è aggiunto anche...

Trubin, Ucraina Trubin, Ucraina
Europei31 minuti fa

Ucraina, Lunin: “Dispiaciuto, ma conta il gruppo”

Visualizzazioni: 55 Il portiere dell’Ucraina, nonostante la panchina, ha voluto lanciare un messaggio positivo sui social. Leggi con noi le...

serie b serie b
Calciomercato51 minuti fa

Un ex Palermo all’Al-Mesaimeer

Visualizzazioni: 70 E’ stato ufficializzato il nuovo allenatore dell’Al-Mesaimeer e si tratta di un ex centrocampista della Serie A. Scopri...

Notizie1 ora fa

Belgio-Romania, un jolly offensivo dal 1′

Visualizzazioni: 71 Sono state ufficializzate le formazione di Belgio-Romania. Lukaku e compagni devono vincere per ripartire dopo la sconfitta nel...

Europei1 ora fa

Italia, Pellegrini: “Dobbiamo tirare fuori il meglio”

Visualizzazioni: 86 Il numero dieci dell’Italia ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la brutta prestazione contro la Spagna. Leggi con noi...

Hellas Verona Hellas Verona
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Hellas Verona, si guarda in casa Genoa per l’attacco

Visualizzazioni: 78 Calciomercato Hellas Verona, Kelvin Yeboah, attaccante classe 00′, nella scorsa stagione con la maglia del Standard Liegi ha...

Cagliari, Claudio Ranieri Cagliari, Claudio Ranieri
Notizie2 ore fa

Italia, Ranieri: “Noi sparring partner, pensiamo a battere la Croazia. Su Spalletti…”

Visualizzazioni: 120 In un’intervista concessa alla Rai, Claudio Ranieri ha parlato anche della sconfitta dell’Italia contro la Spagna e di...

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Calciomercato2 ore fa

Juventus: fatta per il primo acquisto dell’era Motta

Visualizzazioni: 163 E’ tutto fatto per il trasferimento del primo acquisto della nuova Juventus targata Thiago Motta.  Juventus, il primo...

Europei2 ore fa

Olanda, Koeman: “Dobbiamo crescere. Sulla Francia…”

Visualizzazioni: 84 Il ct dell’Olanda Ronald Koeman ha analizzato il pareggio contro la Francia al termine del match. Di seguito...

Nacho, Real Madrid Nacho, Real Madrid
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato: fatta per Nacho all’Al-Qadsiah

Visualizzazioni: 96 Il capitano del Real Madrid arriva a parametro zero alla squadra araba in questa sessione di calciomercato. Nelle...

Le Squadre

le più cliccate